Gli organizzatori del WTCC hanno annunciato una serie di limitazioni alle prestazioni dei motori diesel. Si parla di modifiche alla pressione del turbo, precedentemente libera, oltre a modifiche alla pressione del carburante e della miscela aria-gasolio.

Jonathan Ashman, presidente della Commissione per le auto Turismo della FIA, ha dichiarato che c'è ancora da decidere in che misura e con quali metodi, ma sicuramente le prestazioni dei diesel verranno ridotte.

La Chevrolet aveva chiesto delle limitazioni in peso per chi utilizzasse motori diesel, ma la Commissione ha fatto ben di più intervenendo direttamente sui propulsori.

Lo scorso anno la Seat ha rischiato di vincere il Mondiale con la propria versione Tdi della Lèon, affidata a Muller, Gene ed in seguito anche a Tarquini. Molti dettagli, come appunto quelli elencati precedentemente, erano liberi da vincoli, e la casa spagnola ne ha approfittato pienamente sfiorando il titolo, perso all'ultima gara a Macao, sia nella classifica piloti che in quella costruttori.

La BMW sta sviluppando un nuovo motore diesel, che a quanto pare ha stupito anche i tecnici della casa bavarese: voci parlano di due sole vetture motorizzate a gasolio, probabilmente quelle del Team Italy-Spain.

Nella foto, la Seat Tdi guidata da Gene

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Gli organizzatori del WTCC hanno annunciato una serie di limitazioni alle prestazioni dei motori diesel. Si parla di modifiche alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Gene.jpg Wtcc: Limitazioni per i motori diesel, la Chevrolet la spunta