Nemmeno 80 kg di zavorra sono bastati per fermare il campione in carica Jose Maria Lopez! L’argentino ha ottimizzato il risultato concludendo sesto nella Opening Race dove partiva decimo mentre nella Main Race ha sfruttato al meglio la Pole ottenuta al sabato vincendo la gara nonostante i ripetuti attacchi dell’arrembante Monteiro. La splendida prova dell’argentino è messa ancor più in risalto se comparata a quella del suo compagno Muller; il francese non è parso mai al livello del team mate incorrendo in un’ingenuo drive trough per partenza anticipata nella prima gara e terminando solamente quarto nella seconda.

Da segnalare la splendida prestazione dei tre alfieri Honda. Monteiro è sembrato il più in forma di tutti recuperando dalla nona alla quarta piazza nella prima gara e concludendo alle spalle di Lopez nella seconda; Huff ha cominciato la sua avventura in Honda come meglio non poteva conquistando la vittoria nella prima manche così come Michelisz che ha portato a casa due terzi posti tenendo sempre il passo dei suoi più blasonati compagni di squadra.

Buona prestazione per le Lada, in particolar modo con Valente (5° e 7°)  all’esordio con la Vesta e Catsburg (8° e 5°). La squadra russa pare aver finalmente raggiunto un buon livello di competitività dimostrando di potersela giocare alla pari (o quasi) contro Citroen, Honda e Volvo. Weekend sfortunato per il nostro Tarquini; l’abruzzese è stato costretto al ritiro in entrambe le gare per via di una bagarre troppo accesa con più di un avversario.

Segnali incoraggianti anche dalla Volvo. La casa svedere al rientro nella categoria non ha per nulla sfigurato riuscendo ad andare a punti con entrambi i suoi piloti sebbene la bellissima S60 abbia mostrato ancora alcuni problemi di gioventù.

Per quanto riguarda i piloti indipendenti Bennani è stato indubbiamente il migliore di tutti. Il pilota marocchino, sempre più a suo agio con la C-Elysee, ha ottenuto uno splendido secondo posto in gara uno ed ha concluso  a punti in gara due. Per lui anche la soddisfazione di partecipare e far vincere il MAC 3 alla Citroen nella giornata di sabato. Weekend da ricordare anche per Tom Coronel. L’olandese, al volante della Chevrolet preparata dal team ROAL, ha stupito tutti al sabato centrando la quarta posizione in griglia. Purtroppo per lui una brutta partenza nella Main Race gli ha pregiudicato la possibilità di andare a punti dopo aver terminato nono nella Opening Race.

 

Risultati Qualifiche

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-France-Opening-Race-classifcation-final.pdf

Risultati Gare

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-France-Opening-Race-classifcation-final.pdf

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-France-Main-Race-classification-final.pdf

Risultati MAC 3

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-France-WTCC-MAC3-classification-provisional.pdf

Federico Quaranta


Stop&Go Communcation

Nemmeno 80 kg di zavorra sono bastati per fermare il campione in carica Jose Maria Lopez! L’argentino ha ottimizzato il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/Citroen-wtcc-35-1024x683.jpg WTCC Le Castellet: Lopez pole, vittoria e leadership!