Il team RML, che gestisce le Chevrolet per conto della filiale europea della Casa americana, ha terminato un test di tre giorni all'Estoril, in Portogallo. I tre piloti ufficiali hanno provato la macchina e deliberato tutte le specifiche 2008, eccetto il motore che verrà provato con la test car mentre le macchine saranno spedite in sudamerica via nave per affrontare il primo round della stagione, a Curitiba il 2 Marzo.

Huff ha dichiarato che tra gli ultimi test svolti a Valencia e quelli portati avanti all'Estoril ci sono stati una serie di produttivi passi in avanti, e che giro dopo giro si capisce sempre più l'assetto della macchina. La Lacetti versione 2008 non ha avuto alcun problema di affidabilità durante le prove, il che ha profondamente soddisfatto il nostro Larini, convinto dell'assoluta importanza di terminare le corse, forte dell'esperienza di Priaulx, noto per la sua costanza di rendimento.

Alain Menu ha concentrato il proprio lavoro sulle molle e sui freni. Ha anche sottolineato che ormai non si tratta di migliorare i tempi sul giro di decimi di secondo, ma di centesimi, essendo la macchina ormai a fine sviluppo. Molto dipenderà dai singoli tracciati e dalle loro caratteristiche, se si adatteranno o meno alle qualità della Lacetti.

Il team continuerà dunque i test con la quarta vettura, dedicata solo ai test, probabilmente a Donington Park.

Nella foto, Rob Huff alla guida della Lacetti

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Il team RML, che gestisce le Chevrolet per conto della filiale europea della Casa americana, ha terminato un test di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/chevrolet.jpg Wtcc: La Chevrolet termina i test di tre giorni in Portogallo, si parte per Curitiba