Nonostante gli 80 kg di zavorra e le avverse condizioni meteo, la Citroen ha portato a casa due doppiette sul circuito magiaro. Ad imporsi nella Opening Race sono stati i portacolori del team indipendente SLR, Bennani e Chilton, mentre nella Main Race gli ufficiali Lopez (3 vittoria su 3 nella Main) e Muller.

Nella Opening Race Bennani ha azzeccato la lotteria delle gomme scegliendo le Rain; il pilota marocchino dopo un’ottima partenza, ha subito preso il comando delle operazioni impostando un passo gara inavvicinabile per nessun altro. Alle sue spalle Chilton ha avuto ragione di Castsburg (Lada) per la seconda posizione mentre la Volvo registra l’ennesima prestazione di rilievo centrando un ottimo quarto posto con Ekblom. Grande quinto posto per Tarquini; l’abruzzese è stato autore di una rimonta eccezionale partendo dal fondo dopo essere entrato ai box per cambiare gomme nel giro di ricognizione. Sesto posto per Valente che ha preceduto Demoustier con la terza Citroen del Team Loeb. Completano la zona punta Filippi, migliore dei piloti Chevrolet nonostante un Drive Through per partenza anticipata, Ficza con la Honda del team Zengo e Munnich. Fuori dai punti tutti i principali candidati al titolo: le Honda di Huff e Monteiro così come le Citroen di Muller e Lopez.

Nella Main Race Lopez ha portato a casa un nuovo successo dopo aver sfruttato nel migliore dei modi la partenza dalla Pole. Il pilota argentino è stato bravo ma anche fortunato a resistere agli attacchi di Huff (prima che quest’ultimo fosse penalizzato con un DT che lo ha relegato al sesto posto finale) e del Team Mate Muller. Terzo gradino del podio per Monteiro; il portoghese non è mai sembrato a suo agio per tutto il weekend ma è stato bravo a tenersi lontano dai guai e a cogliere il massimo risultato possibile. Ancora un quarto posto per la Volvo questa volta con Bjork che ha preceduto un ottimo Chilton finalmente in palla al volante della Citroen. A punti anche Coronel settimo, ottavo Bennani dopo aver subito anche lui un DT, nono Valente e uno sfortunatissimo Michelisz ha concluso al decimo posto dopo aver avuto un problema alla gomma posteriore sinistra nell’ultimo giro.

Dopo il terzo weekend stagionale Lopez ha ripreso nuovamente la leadership in campionato con 12 punti di vantaggio su Monteiro mentre Bennani è salito al terzo posto scavalcando Huff e Muller. Nel costruttori Citroen è in testa con 40 punti sulla Honda. Più staccate Lada e Volvo.

Prossimo appuntamento fra due settimane in Marocco sulla pista di Marrakech.

Risultati Opening Race

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-Hungary-Opening-Race-classification-final.pdf

Risultati Main Race

https://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2016/04/WTCC-Race-of-Hungary-Main-Race-classification-final.pdf

Classifica Piloti

https://www.fiawtcc.it/classifiche/

Federico Quaranta


Stop&Go Communcation

Nonostante gli 80 kg di zavorra e le avverse condizioni meteo, la Citroen ha portato a casa due doppiette sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/Wtcc-Hungaroring-2016-1024x575.jpg WTCC Hungaroring: Dominio Citroen sotto la pioggia, Lopez allunga in campionato