Rob Huff sta per cominciare la quarta stagione al volante della Chevrolet Lacetti; i tre anni finora trascorsi nel team britannico sono stati avari di soddisfazioni, con due sole affermazioni e cinque podii in totale. Huff è sempre stato una grande promessa dell'automobilismo inglese a ruote coperte, ma finora ha lasciato intravedere ben poco di quel talento dimostrato nella Seat Léon UK del 2003, che vinse, e nel BTCC come pilota ufficiale della Casa spagnola nella stagione successiva.

La Chevrolet ha tenuto il pilota inglese, confermandolo insieme a Menu e Larini, ed il 28enne Huff si è detto entusiasta di rimanere alla RML, team che gestisce le tre auto celesti:"La Lacetti è una vettura fantastica e secondo me la Chevrolet è il miglior team nel WTCC."ha dichiarato il britannico"Stiamo lavorando sodo per sviluppare ancora la macchina, anche se l'anno prossimo non utilizzeremo più questo modello. Se continueremo sull'ottima strada intrapresa, sono convinto che saremo in grado di vincere il campionato, viste anche le ottime prestazioni ottenute verso la fine della stagione scorsa."

Huff ha anche parlato del nuovo calendario:"L'aggiunta di Okayama, in Giappone, mi ha fatto molto piacere e sono impaziente di andarci. Tradizionalmente la Chevrolet ha sempre vinto sui circuiti nuovi per il WTCC, quindi spero che l'usanza continui! Ho già parlato con il mio amico Oliver Jarvis, che ha corso nella Formula 3 giapponese, per farmi raccontare di questa nuova pista e carpirgli qualche "trucco". Amo le sfide, e quella del nuovo tracciato mi rende particolarmente impaziente di affrontare la nuova stagione nel WTCC."

Nella foto, Rob Huff appena dopo la vittoria di Anderstorp

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Rob Huff sta per cominciare la quarta stagione al volante della Chevrolet Lacetti; i tre anni finora trascorsi nel team […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/anderstorp_2.jpg Wtcc: Huff dichiara di puntare al titolo