La scelta di Rickard Rydell di correre con pneumatici slick ha premiato. Il driver della Chevrolet, scattato dal nono posto della griglia, ha chiuso in testa la seconda e ultima corsa del weekend svedese salendo così sul gradino più alto del podio di Anderstorp. La sua vittoria è maturata nei minuti finali quando ha superato i suoi compagni di squadra Nicola Larini e Alain Menu, che stavano conducendo la corsa fin dalla partenza. Entrambi hanno avuto problemi con le slick usate su una pista completamente asciutta, chiudendo così nell'ordine al secondo e terzo posto per un podio dominato integralmente dalla Chevrolet, dopo l'en plein di tre settimane fa ad Oporto.

Cronaca: Dalla griglia ottima partenza di Gabriele Tarquini, mentre il suo compagno di squadra Jordi Gené si è fermato. Yvan Muller, che aveva montato gomme slick, è stato quasi immediatamente sorpassato da Tom Coronel della GR Asia, che ha realizzato un quarto posto lodevole terminando ancora fra i top (dando l'ennesima conferma che nessuno più di lui meriterebbe di essere un driver ufficiale …), miglior driver Seat. Il francese è stato superato da Robert Huff. La corsa di Muller è terminata quando stava lottando con Andy Priaulx al settimo giro, ed è finito fuori dalla pista decidendo di ritirarsi a causa di alcuni problemi con l'alimentazione. Anche Andy Priaulx ha sofferto perdendo un paio di posizioni e finendo tredicesimo.

James Thompson e Huff ha hanno dato vita ad un avvincente duello per il quinto posto nel corso del 3°, 4° e 5° giro. Huff ha spinto più volte prima che Thompson si facesse da parte e chiudesse in quinta piazza con la sua Alfa Romeo 156. Huff nell'Assoluta è ora 11°. Dal giro sei la pista si è quasi completamente asciugata e i piloti con pneumatici slick hanno cominciato a spingere forte. Tarquini, con le rain, è passato dal terzo posto al settimo posto finale. Il suo compagno di squadra Monteiro, che aveva invece optato per le slick, ha chiuso sesto sotto la bandiera a scacchi. Malgrado l'ottavo posto, Robert Dahlgren ed la sua Volvo S60 non correvano per i punti e quindi Augusto Farfus, nono con un punto, è stato l'unico pilota BMW a far punti questo fine settimana. Tutti e sei i piloti della casa bavarese (Priaulx, Farfus, Müller, Zanardi, Porteiro e Ekblom) avevano iniziato la corsa con le slick … Jörg Müller ancora conduce il campionato con un solo punto davanti a Farfus e due davanti a Priaulx. Roberto Colciago, inoltre, ha cominciato con le slick che lo hanno aiutato a recuperare nella parte finale della corsa, sorpassando Stefano D'Aste e Luca Rangoni e vincendo il trofeo per gli Independenti per la gioia di Seat Sport Italia.

Top 10 Gara 2

1. Rickard RYDELL (Chevrolet Lacetti) 13 giri in 23:41.120

2. Nicola LARINI (Chevrolet Lacetti) a 1.608

3. Alain MENU (Chevrolet Lacetti) a 1.856

4. Tom CORONEL (SEAT Leon) a 5.157

5. James THOMPSON (Alfa Romeo 156) a 6.070

6. Tiago MONTEIRO (SEAT Leon) a 6.796

7. Gabriele TARQUINI (SEAT Leon) a 8.765

8. Robert DAHLGREN (Volvo S60 Flexifuel) a 8.784

9. Augusto FARFUS (BMW 320si) a 8.907

10. Jorg MULLER (BMW 320si) a 9.106

* Clicca qui per andare direttamente alle Classifiche di Campionato

Nella foto, il podio di Gara 2 ad Anderstorp titno tutto blu Chevrolet


Stop&Go Communcation

La scelta di Rickard Rydell di correre con pneumatici slick ha premiato. Il driver della Chevrolet, scattato dal nono posto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/podio-Chevrolet.jpg Wtcc: Anderstorp – Gara 2, Spicca Rydell nel dominio Chevrolet