La Bears Motorsport, che quest'anno parteciperà al Wtcc con due Lada 110, ha rivelato ulteriori dettagli sul programma del 2008.

Il costruttore russo, che aveva già tentato la strada del Mondiale nel 2006, ha sviluppato la 110 con la M-Tec, che ha anche costruito la 2111 nelle specifiche da S1600 rally: il programma era poi stato stoppato per mancanza di fondi da parte della Lada e di uno sponsor. Ora il team privato Russian Bears Motorsport ha acquistato due 110 dalla Casa Madre (la terza è rimasta alla Lada), ed è stata fornita l'omlogazione necessaria a partecipare alla competizione iridata. Il motore è stato sviluppato dalla Spiess, partendo dalla base di un motore Opel dalla cilindrata di 2000cc, realizzato originalmente per la Formula 3. Il cambio è stato realizzato dalla Hewland, mentre la frizione è stata prodotta dalla Sachs. Il team russo ha basse aspettative per quest'anno, e ci si aspetta che, almeno per le prime gare, non riescano nemmeno a tenere il passo degli indipendenti. Tuttavia, la Chevrolet ha iniziato allo stesso modo con distacchi abissali, arrivando poi a vincere delle gare.

Per la compagine russa si prospetta dunque un'annata difficile ed avara di soddisfazioni. I piloti saranno Viktor Shapovalov e Jaap van Lagen, che parlando ad Rtl ha mostrato in pieno tutte le lacune del progetto: il campione del Renault Megane Trophy 2006, che sarà impegnato nella Porsche Supercup, ha fatto notare come lo scorso anno, dopo aver incontrato il team era salito in macchina ed aveva subito girato ben tre secondi più veloce dei piloti titolari nel Dutch Supercar Challenge, mostrando i grossi limiti della compagine russa. Per van Lagen, che pure non è certo un top driver, considera l'impegno con la Lada di secondo piano rispetto alla Supercup. Il pilota ha ricevuto una telefonata solo la scorsa settimana, a conferma delle difficoltà del nuovo programma, che però parte con molta fiducia e tanta voglia di impegnarsi da parte del team russo, benchè dia l'impressione di un progetto "improvvisato". Van Lagen parla di distacchi di circa 5 secondi al giro dai primi.

Auguriamo tutto il meglio a questa nuova compagine, che arricchisce la griglia del Wtcc e che ha grandi prospettive i crescita a lungo termine.

Nella foto, la Lada 110

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

La Bears Motorsport, che quest'anno parteciperà al Wtcc con due Lada 110, ha rivelato ulteriori dettagli sul programma del 2008. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtcc08022201-a.jpg Wtcc: Altre informazioni sul programma Lada