Il cielo di Valencia minaccia pioggia mentre le vetture del Wtcc stanno per partire. Jorg Muller è sotto investigazione per possibili ordini di squadra in gara 1. Nel frattempo, sarà Sergio Hernandez a prendere il via dalla pole position, seguito da Coronel e dalle due BMW di Jorg Muller e Priaulx.

Coronel parte male e scivola in settima posizione, mentre Jorg Muller scatta meglio di Hernandez e va in testa. Lo spagnolo rimane secondo, mentre Farfus supera Priaulx e passa terzo, davanti all'inglese. Male anche Monteiro e Yvan Muller, rispettivamente nono e decimo, mentre Zanardi passa sesto sul traguardo.

Nel corso del primo lap Bennani va in testacoda, mentre Engstler attacca Boardman, che si produce in delle toccatine non proprio sportivissime. Alla curva 2 del secondo giro Tarquini supera Priaulx e va all'attacco di Hernandez. Il britannico non molla e punta il pilota italiano. A loro volta i due sono pressati da un Zanardi che appare molto in forma. Nel frattempo, Yvan Muller supera Monteiro, che non lo ostacola particolarmente.

Al terzo giro Tarquini supera anche Hernandez, con Priaulx che ne approfitta alla curva 2 e sopravanza il compagno di marca. Priaulx sembra in grado di tenere il passo di Tarquini, mentre Hernandez deve difendersi da Zanardi. Grandissimo sorpasso di Farfus sul compagno di squadra Jorg Muller, con il brasiliano che passa in testa. Nel terzo settore del tracciato Yvan Muller e Monteiro superano Coronel, che scivola sesto e fuori dai punti.

Al quarto giro Zanardi supera Hernandez e si porta quinto. Lo spagnolo è ora attaccato da Yvan Muller, che lo sottopone ad una pressione spaventosa. Nelle retrovie, Engstler supera Huff. Monteiro intanto attacca senza remore Yvan Muller, facendo perdere terreno al francese nei confronti di Hernandez.

Al quinto giro Priaulx è ormai vicinissimo a Tarquini, enorme negli specchietti della Leòn TDi dell'abruzzese. Tarquini fa valere il suo motore turbo diesel quando, nonostante sia uscito malissimo dall'ultima curva, riesce a rimanere davanti al pilota britannico.

Porteiro attacca Larini, nel tentativo di avere un contatto diretto con Coronel, nel frattempo superato da d'Aste e dunque secondo tra gli indipendenti. Al settimo giro Porteiro viene sopravanzato da Genè nonostante la spettacolare difesa del pilota del Proteam. Ne approfitta Menu che supera il driver della BMW.

All'ottavo giro Priaulx riesce a liberarsi di Tarquini con un sorpasso durato ben sei curve. Una lotta mozzafiato, fortunatamente corretta, che entusiasma il pubblico sugli spalti. L'italiano prova a riprendersi la terza piazza, ma il tre volte Campione del Mondo riesce a resistere.

Nel corso del passaggio successivo, tuttavia, Tarquini risupera Priaulx, ed ormai i due sono stati raggiunti da Zanardi ed Hernandez. Intanto Rydell supera Porteiro, ormai allontanatosi dal duo di testa degli indipendenti a causa delle battaglie con gli ufficiali. Engstler supera Boardman e si porta in quarta piazza tra gli indipendenti. Colak supera Postiglione, largo all'ultima curva nel tentativo di superare Boardman e si lancia all'attacco del compagno di marca britannico.

Bellissima la lotta tra Boardman, Colak e Postiglione, con l'italiano che si produce in un sorpasso magistrale ai danni delle due Seat, addirittura nella stessa curva!

La gara finisce così, dunque, con Farfus e Jorg Muller che firmano la doppietta del BMW Team Germany, seguiti da Tarquini e da Priaulx. Gran gara di Zanardi, quinto, mentre Hernandez chiude sesto. Yvan Muller e Monteiro chiudono la zona punti. Tra gli indipendenti d'Aste vince su un Coronel abbastanza opaco, scattato secondo assoluto ma non in grado di mantenere nemmeno la leadership di classe. Terzo Porteiro, con Engstler che precede un ottimo Postiglione, quinto tra i privati. Male le Chevrolet, con Menu e Larini rispettivamente 12esimo e 13esimo e Rob Huff addirittura 22esimo, a più di 40 secondi da Farfus e più lento persino delle Lada.

Nella foto, Augusto Farfus

Classifica Campionato (clicca qui per il pdf)

Classifica Gara 2

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Il cielo di Valencia minaccia pioggia mentre le vetture del Wtcc stanno per partire. Jorg Muller è sotto investigazione per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccfarval7.jpg Valencia – Gara 2: Prima vittoria stagionale BMW, Farfus e Jorg davanti a Tarquini. Male le Chevrolet