Yvan Muller mette a segno la sua terza vittoria consecutiva nel WTCC, dominando Gara 1 a Valencia. È sembrato tutto facile per il campione del mondo in carica, che partito dalla pole-position è riuscito presto a prendere il largo: qualcosa che raramente accade nel Mondiale Turismo, a conferma dell’incredibile stato di forma del francese e della sua Chevrolet Cruze.

Alle sue spalle, poco ha potuto fare un tenace Gabriele Tarquini per soffiargli il successo. L’abruzzese ha comunque conquistato un prezioso secondo posto, resistendo nel finale alla pressione di Tom Coronel (3°) con una BMW capace di conservare meglio i pneumatici grazie alla trazione posteriore, fattore molto rilevante sul tracciato spagnolo.

Il podio è composto quindi da tre marche diverse, in un week-end che (Muller a parte) ha offerto sin dall’inizio un piacevole equilibrio di valori. 4° posizione per Rob Huff, che ha chiuso proprio davanti al compagno di squadra Alain Menu, in rimonta dalla nona posizione sulla griglia.

Bella performance da parte del driver di casa Pepe Oriola, 6° e trionfatore nella classifica riservata agli Indipendenti, davanti a Norbert Michelisz e Franz Engstler. A punti anche Tiago Monteiro (9°) e Darryl O’Young (10°), mentre nell’assoluta è rimasto a secco Stefano D’Aste, costretto a farsi largo nel gruppo dopo un avvio un po’ sottotono.

Ai margini della top-ten c’è pure la Ford di James Nash (12°), che ha preceduto Alberto Cerqui e Mehdi Bennani, alfiere del Proteam con una vettura in crescita a livello di competitività (Isaac Tutumlu è invece 16°).

Problemi ad un ammortizzatore hanno costretto Aleksey Dudukalo ad una lunga sosta ai box: il russo è poi rientrato in pista all’ultimo giro, per verificare che la sua Seat fosse pronta in vista di Gara 2 in programma alle 17:20.

Classifica

01. Yvan Muller – Chevrolet – 13 giri
02. Gabriele Tarquini – Seat – +6.988
03. Tom Coronel – BMW – +7.232
04. Robert Huff – Chevrolet – +8.982
05. Alain Menu – Chevrolet – +9.250
06. Pepe Oriola – Seat – +10.614
07. Norbert Michelisz – BMW – +11.854
08. Franz Engstler – BMW – +12.202
09. Tiago Monteiro – Sunred – +21.185
10. Darryl O’Young – Seat – +24.010
11. Stefano D’Aste – BMW – +25.349
12. James Nash – Ford Focus – +30.104
13. Alberto Cerqui – BMW – +30.282
14. Mehdi Bennani – BMW – +30.685
15. Alex MacDowall – Chevrolet – +31.373
16. Isaac Tutumlu – BMW – +32.187
17. Gabor Weber – BMW – +33.507
18. Charles Ng – BMW – +34.050
19. Tom Chilton – Ford Focus – +34.372
20. Tom Boardman – Seat – +36.599
21. Fernando Monje – Sunred – +37.377
22. Pasquale Di Sabatino – Chevrolet – +37.926
23. Andrea Barlesi – Sunred – +51.999

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Yvan Muller mette a segno la sua terza vittoria consecutiva nel WTCC, dominando Gara 1 a Valencia. È sembrato tutto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/wtcc-010412-02.jpg Valencia, Gara 1: Yvan Muller cala già il tris