Con l’ingresso nel DTM a partire dal 2012 la BMW potrebbe togliere ossigeno agli altri due programmi ufficiali della Casa bavarese, l’M3 nel GT e il 320si nel World Touring Car Championship.

Per il 2011 l’unico dato certo è che la M3 continuerà a correre, mentre per quanto riguarda il Wtcc l’unica certezza è la progettazione, costruzione e vendita del nuovo motore turbo da 1.6 litri. Come Theissen ci disse lo scorso anno ad Oschersleben, nel mondo delle turismo non mancherà mai una BMW disponibile per correre nei campionati di alto rilievo.

Mario Theissen ha spiegato che, se il paventato ingresso nel DTM dovesse effettivamente concretizzarsi, la BMW dovrà scegliere le proprie priorità, tagliando uno dei due programmi.

Analizziamo i pro e i contro dei due programmi ufficiali della BMW:

La 320si E90 è una vettura ormai datata, e spesso il Team RBM è costretto a riprovare nei test vecchie soluzioni già sperimentate. Lo sviluppo è stato portato all’estremo, e per essere competitivi occorrerebbe probabilmente un nuovo modello. Gli investimenti necessari sarebbero molto consistenti, mentre la M3 è già molto competitiva e si tratta solo di svilupparla al meglio. Infine, la 24 Ore del Nurburgring è un evento seguitissimo in Germania, dove la M3 è una vera e propria leggenda.

Per contro, il World Touring Car Championship è da sempre il territorio della BMW. Svariate decine di clienti vogliono che lo sviluppo delle vetture ufficiali continui per poter avere una macchina sempre più competitiva ed efficace. Il mondo del touring, oltre che una passione ed un veicolo pubblicitario, è anche un grande business per la BMW Motorsport, e quest’aspetto ha spesso influenzato, anche pesantemente, le decisioni del management anche a livello sportivo, compresa la scelta di non sviluppare un motore diesel per contrastare le Leòn TDi.

Insomma, un rebus molto complicato da risolvere. Naturalmente, per la salute e il prestigio del Mondiale turismo, gli appassionati hanno bisogno di sperare che il programma ufficiale BMW nel Wtcc continui a lungo.

Nella foto, Andy Priaulx

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Con l’ingresso nel DTM a partire dal 2012 la BMW potrebbe togliere ossigeno agli altri due programmi ufficiali della Casa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccpribrn23.jpg Theissen:”Taglieremo il programma M3 o il Wtcc per il DTM”