Spettacolare vittoria quella ottenuta da un fantastico Gabriele Tarquini in Gara 1 nello Slovakia Ring. Primo sul traguardo al termine di una corsa avvincente e ricca di sorpassi, il pilota abruzzese ha saputo portarsi al comando della graduatoria fin dalle prime tornate sopravanzando l’allora leader e poleman Norbert Michelisz. Complice una “spintarella” abbastanza vistosa, l’italiano è stato messo sotto inchiesta dai commissari durante la gara.

L’alfiere della Seat, una volta conquistata la leadership, ha incrementato il proprio vantaggio sugli inseguitori sfrecciando sotto la bandiera a scacchi con circa tre secondi di distacco sul team mate Aleksei Dudukalo, vincitore nella classifica del Trofeo Yokohama e ciliegina sulla torta per la splendida doppietta della casa spagnola. Terzo in rimonta un buon Alain Menu, primo tra le Chevrolet.

Da sottolineare la prestazione statosferica del giovanissimo Alberto Cerqui, protagonista di una performance da dieci e lode dimostrazione di una grande prova di maturità. L’italiano ha preceduto il connazionale Stefano D’Aste e un imbufalito Norbert Michelisz. Il driver ungherese infatti, dopo aver subito il “violento” sorpasso da parte di Tarquini, è stato successivamente anche buttato fuori pista da Yvan Muller, venendo costretto ad una corsa in salita terminata con la sesta piazza. Il campione in carica francese, penalizzato per la manovra con un drive through, ha concluso undicesimo in piena bagarre nelle retrovie.

Ultimi della top ten Darryl O’Young, Tom Coronel, Tom Boardman e Gabor Weber. Dodicesimo a soli sei decimi da Muller il marocchino Mehdi Bennani. Difficoltà per la Bamboo Engineering, ha chiuso la graduatoria Charle Ng. Tra i ritirati uno sfortunatissimo Pepe Oriola, secondo alle spalle di Tarquini prima di un problema allo pneumatico anteriore sinistro. K.O. anche Robert Huff, Franz Engstler e Tiago Monteiro. Giornata da dimenticare per le Ford Focus, out al primo giro.

Il best lap è stato fatto registrare da Michelisz in 2:14.606.

Classifica

01. Gabriele Tarquini – Seat – 10 giri
02. Aleksei Dudukalo – Seat – +2.484 *
03. Alain Menu – Chevrolet – +4.194
04. Alberto Cerqui – BMW – +6.992 *
05. Stefano D’Aste – BMW – +7.987 *
06. Norbert Michelisz – BMW – +9.943 *
07. Darryl O’Young – Seat – +11.164 *
08. Tom Coronel – BMW – +11.395
09. Tom Boardman – Seat – +20.643 *
10. Gabor Weber – BMW – +20.961 *
11. Yvan Muller – Chevrolet – +21.174
12. Mehdi Bennani – BMW – +21.787 *
13. Alex Macdowall – Chevrolet – +22.676 *
14. Pasquale Di Sabatino – Chevrolet – +31.153 *
15. Charles Ng – BMW – +1:42.494 *

Ritirati

16. Pepe Oriola – Seat – +3 giri *
17. Robert Huff – Chevrolet – +3 giri
18. Franz Engstler – BMW – +5 giri *
19. Tiago Monteiro – Seat – +9 giri
20. James Nash – Ford – +10 giri
21. Tom Chilton – Ford – +10 giri

* = Trofeo Yokohama


Stop&Go Communcation

Spettacolare vittoria quella ottenuta da un fantastico Gabriele Tarquini in Gara 1 nello Slovakia Ring. Primo sul traguardo al termine […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/thhfghfghfghfghgh.jpg Slovakia Ring, Gara 1: Imprendibile Tarquini! Dudukalo completa la doppietta