Le nuvole riempiono il cielo di Pau mentre la seconda gara della giornata sta per cominciare. Engstler e Porteiro bruciano Menu, con Hernandez in quarta piazza. Menu tampona Porteiro, mentre dietro di loro Jorg Muller e Priaulx si toccano ed il tedesco esce di scena. Alle loro spalle Porteiro tampona Hernandez e lo manda in testacoda: la 320si del pilota del BMW Team Italy-Spain si incendia, e la sua gara finisce. Stessa cosa per Boardman, che sbatte e si ferma ai box.

Ma l'incredibile avviene al secondo giro: la direzione gara decide l'intervento della Safety Car che, entrando in pista, taglia la strada ad Engstler che non può evitare il clamoroso contatto! Gara finita per il tedesco, bandiera rossa e gara sospesa. La nuova partenza sarà lanciata. Alla ripartenza non accade nulla di nuovo, se non che Jorg Muller riceve un drive through. Menu prende un certo margine nei confronti di Porteiro, che deve difendersi da Farfus, Huff e Priaulx. Tarquini, Yvan Muller e Rydell non riescono a mantenere il ritmo dei primi. Al sesto giro Porteiro lascia passare gli avversari e riceve un drive through, probabilmente per il contatto con Hernandez. Nella tornata successiva Zanardi sopravanza Cayrolle e si porta in zona punti, mentre Priaulx pressa disperatamente Huff, il quale però non commette errori. Cazenave supera Cayrolle, portandosi in testa tra gli indipendenti.

Al nono giro Zanardi inizia a pressare le Seat, superando Rydell. Cazenave ne approfitta e inizia a pressare gli avversari, mentre Larini pressa Cayrolle. Al giro successivo Zanardi supera Yvan Muller mentre Rydell si gira. Al 12esimo passaggio Zanardi supera anche Tarquini e si porta in quinta posizione. Bennani intanto si ferma ai box e si ritira. Al 14esimo giro Cazenave riceve un drive through penalty, lasciando a Cayrolle la leadership della gara tra gli indipendenti, insieme all'ottava posizione. Priaulx continua a pressare Huff, ma per ora non riesce a sopravanzare il connazionale. Al 19esimo giro Poulsen si ferma, lasciando la seconda posizione tra gli indipendenti a Cazenave. All'ultimo giro Cayrolle va a sbattere e rimbalza contro la Cruze di Larini, ponendo fine alla gara di entrambi, il che impone l'esposizione di una bandiera rossa. La gara finisce dunque con un giro di anticipo, assegnando la vittoria a Menu, seguito da Farfus, Huff, Priaulx e Zanardi. Le tre Seat di Tarquini, Yvan Muller e Cayrolle chiudono la zona punti, con il francese che vince anche la classifica indipendenti. Secondo Poulsen, che aveva perso la seconda posizione ma l'ha riguadagnata con la bandiera rossa. Terzo Cazenave, mentre van Lagen ottiene un buon 13esimo posto rimanendo fuori dai guai.

Nella foto, Alain Menu

Libere 1

Libere 2

Qualifiche

Warm-up

Gara 1

Gara 2

Classifica Campionato

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Le nuvole riempiono il cielo di Pau mentre la seconda gara della giornata sta per cominciare. Engstler e Porteiro bruciano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccalainmenu1.jpg Pau – Gara 2: Engstler sbatte contro la SafetyCar e regala la vittoria a un Menu perfetto. On line tutti i risultati del weekend