Due anni dopo il WTCC ritorna per la quarta volta sul tracciato cittadino di Oporto, teatro del settimo round della stagione 2013. La prima sessione di prove libere ha visto imporsi Tom Coronel, sulla scia delle positive prestazioni messe in mostra negli ultimi appuntamenti.

L’olandese, con la BMW del team ROAL Motorsport, nel finale ha fermato i cronometri sul 2:08.135, riuscendo a mettersi dietro per due decimi il leader della classifica generale Yvan Muller.

A fare notizia è però l’ottimo esordio di Pepe Oriola sulla Chevrolet Cruze: il giovane spagnolo si è inserito subito in terza piazza, precedendo il tridente Honda composto dal nostro Gabriele Tarquini, da Tiago Monteiro (che qui gioca in casa) e da Norbert Michelisz.

Settimo posto per Rob Huff, che ha contenuto il ritardo dalla vetta entro 0″6. Più lontano invece il resto del gruppo, che vede in top 10 anche Tom Chilton, Stefano D’Aste e Mehdi Bennani.

Solo 16° il danese Michel Nykjaer, ormai inseritosi a pieno titolo tra i big dello schieramento, mentre il rientrante Tom Boardman ha chiuso 23°. Indietro le due Lada, con James Thompson 21° (e autore di una leggera toccata sul lato destro), di poco più rapido del compagno di squadra Mikhail Kozlovskiy.

Nonostante le insidie del “Circuito da Boavista”, pochi gli episodi da highlights. Solo negli ultimi minuti Hugo Valente ha picchiato contro le barriere a causa di un dritto; poco dopo, invece, Chilton ha urtato le protezioni a causa di un testacoda e Bennani ha commesso un errore in un cambio di direzione, privo però di danni per la BMW del Proteam.

Da segnalare che lo start è arrivato con un leggero ritardo: i commissari hanno dovuto effettuare alcuni interventi sul percorso per un crash avvenuto in un evento di contorno.

Classifica

  1. Tom Coronel – BMW – 2:08.135
  2. Yvan Muller – Chevrolet – 2:08.334
  3. Pepe Oriola – Chevrolet – 2:08.385
  4. Gabriele Tarquini – Honda – 2:08.441
  5. Tiago Monteiro – Honda – 2:08.490
  6. Norbert Michelisz – Honda – 2:08.612
  7. Robert Huff – Seat – 2:08.722
  8. Tom Chilton – Chevrolet – 2:09.294
  9. Stefano D’Aste – BMW – 2:09.412
  10. Mehdi Bennani – BMW – 2:09.413
  11. Fernando Monje – Seat – 2:09.547
  12. Hugo Valente – Seat – 2:09.684
  13. Marc Basseng – Seat – 2:09.773
  14. Franz Engstler – BMW – 2:09.797
  15. Nikolai Karamyshev – Seat – 2:09.841
  16. Michel Nykjaer – Chevrolet – 2:10.022
  17. Darryl O’Young – BMW – 2:10.084
  18. Fredy Barth – BMW – 2:10.564
  19. Alex MacDowall – Chevrolet – 2:10.780
  20. Charles Ng – BMW – 2:10.780
  21. James Thompson – Lada – 2:10.912
  22. Mikhail Kozlovskiy – Lada – 2:10.967
  23. Tom Boardman – Seat – 2:11.083
  24. James Nash – Chevrolet – 2:11.169
  25. Rene Munnich – Seat – 2:13.206

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Due anni dopo il WTCC ritorna per la quarta volta sul tracciato cittadino di Oporto, e Tom Coronel svetta nella prima sessione di prove libere.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/wtcc-coronel-bmw-290613-01.jpg Oporto, Libere 1: Tom Coronel traccia la strada