Il weekend appena vissuto ha visto nuovamente trionfare le Citroen C-Elysee con i suoi due alfieri Lopez e Muller. L’argentino in particolare ha ribadito ancora una volta la sua superiorità dominando con relativa tranquillità gara uno e recuperando dal decimo al secondo posto in gara due.

Ancora una volta per gli avversari non è rimasto che accontentarsi delle briciole a cominciare dai compagni del pilota argentino. Sebastian Loeb e Yvan Muller speravano di recuperare punti su Lopez per lo meno in gara due sfruttando la griglia invertita ma alla fine hanno potuto soltanto limitare i danni.

Le Honda hanno confermato il deficit di potenza e velocità nei confronti delle Citroen (che anche in questo weekend viaggiavano con 60 kg extra). In gara uno il migliore è stato Michelisz che ha ottenuto la quarta posizione mentre Monteiro è stato costretto al ritiro per una foratura e Tarquini non è andato oltre il sesto posto battuto proprio in volata dalla Citroen del cinese Ma. In gara due Monteiro e Tarquini hanno lottato a lungo per la vittoria contro Yvan Muller ma alla fine entrambi hanno subito la rimonta di Lopez che proprio sul rettilineo finale è riuscito a sopravanzarli relegandoli terzo e quarto.

Delusione anche per la Chevrolet in particolare per Valente. Il pilota del team Campos sperava di ottenere molto di più dopo il secondo posto conquistato nelle qualifiche tuttavia una partenza a rilento e successivamente una errore (con successivo botto sulle barriere) nel tratto di pista “nuovo” lo hanno costretto al ritiro anzitempo. Alla fine l’ottavo posto di D’aste nella prima gara e di Coronel nella seconda sono stati il massimo possibile.

Amaro in bocca anche per la Lada. Il team russo ha patito diversi problemi di natura tecnica durante le qualifiche costringendo Huff e Van Lagen (che in questo weekend sostituiva Thompson) a partire nelle retrovie. In gara uno Huff è stato costretto al ritiro mentre Van Lagen non è andato oltre l’undicesima piazza. Meglio è andata in gara due dove Huff è riuscito a terminare settimo e Van Lagen nono.

Con il doppio podio Lopez si conferma solitario in vetta alla classifica del campionato allungando ulteriormente nei confronti di Loeb e Muller che adesso si trovano staccati di 50 e 51 punti. Il prossimo appuntamento sarà fra tre settimane in Russia sul Moscow Raceway

http://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2015/05/WTCC-Race-of-Germany-Qualifying-final-classification.pdf

http://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2015/05/WTCC-Race-of-Germany-Race-1-classification-final.pdf

http://www.fiawtcc.com/wp-content/uploads/2015/05/WTCC-Race-of-Germany-Race-2-classification-final.pdf

Federico Quaranta


Stop&Go Communcation

Il weekend appena vissuto ha visto nuovamente trionfare le Citroen C-Elysee con i suoi due alfieri Lopez e Muller. L’argentino […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/WTCC-Race-of-Germany-Race-1-start-350x200.jpg Nurburgring, Weekend: Lopez e Muller conquistano il Nordschleife