Al Moscow Raceway arriva la quarta pole-position stagionale per Yvan Muller nel WTCC, messa in cassaforte con un po’ di anticipo sulla conclusione ufficiale delle qualifiche: sul finire della Q2, infatti, l’arrivo della pioggia ha congelato la graduatoria.

In quello che è stato l’unico tentativo lanciato nel secondo segmento, il pilota francese ha ottenuto il tempo decisivo di 1:43.335, battendo per soli 70 millesimi Tom Coronel.

La prestazione di Muller assume ulteriore rilevanza notando come le altre Chevrolet non siano riuscite a graffiare: Michel Nykjaer è 8°, James Nash 11° e Tom Chilton 12°, mentre Alex MacDowall è stato tagliato fuori già in Q1.

Dal canto suo Coronel si candida a tutti gli effetti come pretendente alla vittoria, sulla scia di un weekend cominciato decisamente bene con la BMW del ROAL Motorsport. L’olandese ha svettato per giunta nella prima sessione in 1:42.966, crono che costituisce il record dell’intero fine settimana.

Terza posizione per la Seat di Rob Huff, quarta per la Honda di Norbert Michelisz: abbiamo così  quattro vetture diverse a occupare il poker di vertice, con la Lada di James Thompson (6°) preceduta soltanto dal nostro Gabriele Tarquini.

In top 10 si è inserito poi lo spagnolo Pepe Oriola (7°), oltre a Charles Ng (9°) e Mehdi Bennani (10°) che potranno così scattare dalla prima fila in Gara 2.

16° piazza per il russo Nikolai Karamyshev, wild-card con la Leon del Campos Racing, mentre il connazionale Mikhail Kozlovskiy ha terminato 20° con la seconda Lada Granta al via.

Grande sfortuna per Tiago Monteiro, subito fermato da un problema alla pompa dell’acqua: il portoghese, solo 22°, dovrà quindi rimboccarsi le maniche in vista delle due manches di domani.

Classifica

  1. Yvan Muller – Chevrolet – 1:43.335
  2. Tom Coronel – BMW – 1:43.405
  3. Robert Huff – Seat – 1:43.466
  4. Norbert Michelisz – Honda – 1:43.772
  5. Gabriele Tarquini – Honda – 1:43.840
  6. James Thompson – Lada – 1:43.982
  7. Pepe Oriola – Seat – 1:43.992
  8. Michel Nykjaer – Chevrolet – 1:44.157
  9. Charles Ng – BMW – 1:44.421
  10. Mehdi Bennani – BMW – 1:44.438
  11. James Nash – Chevrolet – 1:45.119
  12. Tom Chilton – Chevrolet – 1:45.240
  1. Fredy Barth – BMW – 1:43.850
  2. Fernando Monje – Seat – 1:44.040
  3. Darryl O’Young – BMW – 1:44.060
  4. Nikolai Karamyshev – Seat – 1:44.138
  5. Marc Basseng – Seat – 1:44.150
  6. Alex MacDowall – Chevrolet – 1:44.193
  7. Stefano D’Aste – BMW – 1:44.265
  8. Mikhail Kozlovskiy – Lada – 1:44.435
  9. Franz Engstler – BMW – 1:44.476
  10. Tiago Monteiro – Honda – 1:44.610
  11. Rene Munnich – Seat – 1:44.685

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Al Moscow Raceway arriva la quarta pole-position stagionale per Yvan Muller nel WTCC, davanti a Tom Coronel.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/wtcc-muller-080613-03.jpg Moscow Raceway, Qualifiche: Muller in pole davanti a Coronel