Leadership ancora nelle mani della Chevrolet al termine della seconda sessione di prove libere. Dopo i primi posti di Yvan Muller nei test del giovedi e di Robert Huff nelle prime libere, a prendere il comando questa volta è stato l’elvetico Alain Menu. Incredibile l’alternanza in testa dei driver Chevrolet, che nonostante il dominio mostrato in questa mattinata potrebbe addirittura avere ulteriore margine rispetto agli avversari.

In seconda posizione si è piazzato come al solito uno scatenato Gabriele Tarquini, il quale sta cercando in tutti i modi di dare più fastidio possibile alle auto statunitensi. Terzo Huff, inseguito a breve distanza da un eccezionale Pepe Oriola, autore di un notevole acuto che lo ha relegato al comando del Trofeo Indipendenti. Yvan Muller, solo quinto, ha preceduto il russo Aleksei Dudukalo.

Molto bene il giovane Alex Macdowall e l’esordiente Alberto Cerqui, addirittura primo tra le BMW. Top ten chiusa da Norbert Michelisz e Tom Coronel. La Ford Focus dell’Arena Motorsport si porta all’undicesimo posto con James Nash, mentre Tom Chilton non va oltre la diciannovesima piazza. Stefano D’Aste e Pasquale Di Sabatino si sono classificati rispettivamente al sedicesimo e diciottesimo posto.

Classifica

01. Alain Menu – Chevrolet RML – 1:58.645
02. Gabriele Tarquini – Lukoil Racing – 1:59.207
03. Robert Huff – Chevrolet RML – 1:59.212
04. Pepe Oriola – Tuenti Racing – 1:59.303 *
05. Yvan Muller – Chevrolet RML – 1:59.311
06. Aleksei Dudukalo – Lukoil Racing – 1:59.675 *
07. Alex Macdowall – Bamboo Engineering – 1:59.769 *
08. Alberto Cerqui – ROAL Motorsport – 1:59.789 *
09. Norbert Michelisz – Zengo Motorsport – 1:59.850 *
10. Tom Coronel – ROAL Motorsport – 1:59.882
11. James Nash – Arena Motorsport – 1:59.921
12. Gabor Weber – Zengo Motorsport – 2:00.029 *
13. Rickard Rydell – Chevrolet Sweden – 2:00.072
14. Tiago Monteiro – Tuenti Racing – 2:00.297
15. Franz Engstler – Team Engstler – 2:00.430 *
16. Stefano D’Aste – Wiechers Sport – 2:00.459 *
17. Darryl O’Young – Special Tuning – 2:00.762 *
18. Pasquale Di Sabatino – Bamboo Engineering – 2:00.808 *
19. Tom Chilton – Arena Motorsport – 2:00.969
20. Charles Ng – Team Engstler – 2:01.259 *
21. Mehdi Bennani – Proteam Racing – 2:01.333 *
22. Isaac Tutumlu – Proteam Racing – 2:01.654 *
23. Andrea Barlesi – SUNRED Engineering – 2:02.690 *

* = Trofeo Indipendenti


Stop&Go Communcation

Leadership ancora nelle mani della Chevrolet al termine della seconda sessione di prove libere. Dopo i primi posti di Yvan […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/WM1_0213.jpg Monza, Libere 2: E’ il turno di Menu. Tarquini insegue