È di Tom Chilton il miglior tempo nel warm-up del WTCC a Marrakech. Il pilota britannico, dopo essersi visto sfuggire la pole-position a causa di un errore nel giro decisivo, rilancia l’offensiva con il suo 1:44.951, precedendo il compagno di squadra Yvan Muller.

Come James Nash alle loro spalle, sono ancora tre le Chevrolet davanti a tutti. La sessione è stata però spezzata da due bandiere rosse che hanno permesso ai concorrenti di percorrere pochi passaggi e al massimo due o tre giri veloci.

In apertura Michel Nykjaer è stato infatti protagonista del primo crash, sbattendo contro il muro dopo aver affrontato male un cordolo. A circa 3 minuti e mezzo dalla fine, invece, si è registrato lo spettacolare impatto tra Tom Boardman e Alex MacDowall, in cui il portacolori dello Special Tuning Racing ha picchiato violentemente contro le barriere, danneggiando in modo significativo l’anteriore della sua Seat e le stesse protezioni.

Dopo questo stop il turno non è ripartito, e si spiega anche così la 17° piazza occupata dal poleman Gabriele Tarquini.

Curiosamente lo stesso Boardman è 4° davanti a Marc Basseng e Tiago Monteiro. A seguire Franz Engstler, il driver di casa Mehdi Bennani e Darryl O’Young, la cui BMW (così come quella di Tom Coronel, 15°) è stata riparata dagli uomini ROAL Motorsport dopo il contatto fratricida delle qualifiche.

Gara 1 prenderà il via alle 17:20.

Classifica

01. Tom Chilton – Chevrolet – 1:44.951
02. Yvan Muller – Chevrolet – 1:45.190
03. James Nash – Chevrolet – 1:46.070
04. Tom Boardman – Seat – 1:46.148
05. Rob Huff – Seat – 1:46.468
06. Marc Basseng – Seat – 1:46.547
07. Tiago Monteiro – Honda – 1:46.587
08. Franz Engstler – BMW – 1:46.885
09. Mehdi Bennani – BMW – 1:47.203
10. Darryl O’Young – BMW – 1:47.257
11. Stefano D’Aste – BMW – 1:47.390
12. Fredy Barth – BMW – 1:47.963
13. Tom Coronel – BMW – 1:48.187
14. Charles Ng – BMW – 1:48.803
15. Rene Munnich – Seat – 1:48.840
16. Mikhail Kozlovskiy – Lada – 1:50.330
17. Gabriele Tarquini – Honda – 1:54.938
18. Norbert Michelisz – Honda – 1:57.035
19. Fernando Monje – Seat – 2:13.794
20. Michel Nykjaer – Chevrolet
21. James Thompson – Lada
22. Alex MacDowall – Chevrolet
23. Pepe Oriola – Seat

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È di Tom Chilton il miglior tempo nel warm-up del WTCC a Marrakech, caratterizzato dagli incidenti di Michel Nykjaer e Tom Boardman.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/wtcc-chilton-070413-01.jpg Marrakech, Warm-Up: Primo Chilton, che botto Boardman