I regolamenti cominciano a sortire gli effetti desiderati: la Chevrolet balza nelle prime posizioni, con Alain Menu secondo e Rob Huff quarto. I due piloti delle auto celesti sono chiusi in un sandwich di Seat Leon TDi composto da Yvan Muller (1°), Rickard Rydell (3°) e Gabriele Tarquini (5°). Seguono le restanti Leon ufficiali con Genè e Monteiro. Efficacissimo Coronel, ottavo ad 1.1s dalla vetta.

Le prime posizioni sono racchiuse in piccoli gruppetti, con Yvan Muller e Menu staccati di soli 4 millesimi e Rydell, Huff e Tarquini racchiusi in un solo decimo. Genè e Monteiro sono divisi da 39 millesimi. La prima BMW è quella di Zanardi, alleggerito di 20 kg, ad 1.3s da Yvan Muller. Chiude la top ten un bravissimo d'Aste, con 5 millesimi di vantaggio su Farfus. Dietro il brasiliano le altre BMW ufficiali di Jorg Muller e Priaulx, nell'ordine, staccati di 4 decimi dal compagno di squadra e di oltre 2 secondi dal leader.

Attardatissimo Larini, a 2.2s da Menu, mentre stupisce Bennani, il pilota di casa, terzo tra gli indipendenti al debutto con la Leon Tfsi. Solo 16esimo e 17esimo Porteiro e Postiglione, a soli 4 decimi dal talentuosissimo compagno di squadra al debutto. Entrambi sono però lontanissimi da Coronel, ad oltre 2 secondi. In grossa difficoltà Sergio Hernandez, solo 18esimo e staccato di 2 secondi dal compagno di squadra Alex Zanardi, migliore BMW della giornata, e di 1.5 dalla prima BMW con cambio ad H, quella di Farfus.

La sessione è stata fermata per un incidente dopo 12 minuti.

Clicca qui per la classifica completa dei test di Marrakech

POS NO CL DRIVER NAT CAR TIME LAPS GAP KPH
1 1  Yvan MULLER FRA SEAT Leon TDI 1:50.694 13  147.65
2 12  Alain MENU SUI Chevrolet Cruze 1:50.698 10 0.004 147.64
3 3  Rickard RYDELL SWE SEAT Leon TDI 1:51.345 14 0.651 146.78
4 11  Robert HUFF GBR Chevrolet Cruze 1:51.380 13 0.686 146.74
5 2  Gabriele TARQUINI ITA SEAT Leon TDI 1:51.425 14 0.731 146.68
6 4  Jordi GENE ESP SEAT Leon TDI 1:51.640 12 0.946 146.39
7 5  Tiago MONTEIRO POR SEAT Leon TDI 1:51.679 14 0.985 146.34
8 21 I Tom CORONEL NED SEAT Leon 1:51.869 11 1.175 146.09
9 9  Alessandro ZANARDI ITA BMW 320si 1:51.998 13 1.304 145.93
10 27 I Stefano D'ASTE ITA BMW 320si 1:52.427 16 1.733 145.37
11 8  Augusto FARFUS BRA BMW 320si 1:52.432 15 1.738 145.36
12 7  Jorg MULLER GER BMW 320si 1:52.864 14 2.170 144.81
13 6  Andy PRIAULX GBR BMW 320si 1:52.903 14 2.209 144.76
14 14  Nicola LARINI ITA Chevrolet Cruze 1:52.919 7 2.225 144.74
15 30 I Mehdi BENNANI MAR SEAT Leon 1:53.367 14 2.673 144.16
16 23 I Felix PORTEIRO ESP BMW 320si 1:53.438 15 2.744 144.07
17 31 I Vito POSTIGLIONE ITA BMW 320si 1:53.853 11 3.159 143.55
18 10  Sergio HERNANDEZ ESP BMW 320si 1:53.984 14 3.290 143.38
19 18  Jaap van LAGEN NED LADA 110 1:54.130 11 3.436 143.20
20 26 I Kristian POULSEN DEN BMW 320si 1:54.173 9 3.479 143.15
21 25 I Franz ENGSTLER GER BMW 320si 1:54.188 14 3.494 143.13
22 20  Viktor SHAPOVALOV RUS LADA 110 1:55.174 8 4.480 141.90
23 24 I George TANEV BUL BMW 320si 1:55.666 14 4.972 141.30
24 28 I Marin COLAK CRO SEAT Leon 13:28.540 1 11:37.846 20.21
25 19  Kirill LADYGIN RUS LADA 110 18:17.120 1 16:26.426 14.89

Nella foto, Yvan Muller

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

I regolamenti cominciano a sortire gli effetti desiderati: la Chevrolet balza nelle prime posizioni, con Alain Menu secondo e Rob […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccyvan.jpg Marrakech – Test: Seat e Chevrolet davanti, BMW in difficoltà