Nonostante qualche incertezza nei momenti iniziali della gara, Yvan Muller si è aggiudicato la prima gara con estrema facilità. Seconda posizione per Sebastian Loeb autore di una strepitosa rimonta dalla penultima posizione, mentre terzo ha concluso un grande Gabriele Tarquini che ha ripagato così gli sforzi profusi dal team JAS per ricostruirgli la vettura dopo il botto in Marocco.

Al via Muller ha un’esitazione e si fa subito infilare da Tarquini e Michelisz; dalle retrovie Huff è autore di una grande partenza che gli permette di piazzarsi subito in quinta posizione mentre dal fondo della griglia comincia la rimonta di Loeb e Lopez.

A nulla vale la bella partenza del Cinghio, infatti il campione del mondo in carica Muller nell’arco di due giri attacca con successo prima Michelisz e poi l’abruzzese guadagnando così la testa della corsa; poco più indietro Valente ed Huff danno vita ad una bella lotta per la quarta piazza.

La superiorità delle Citroen è schiacciante anche sul bagnato; dopo solo quattro giri Muller è tranquillo al comando, mentre Loeb e Lopez sono già sesto e settimo in piena rimonta.

A metà gara la rimonta dei due alfieri Citroen è quasi completata; Loeb è terzo in caccia di Tarquini, mentre Lopez, pur con qualche difficoltà in più rispetto all’alsaziano, è in scia a Michelisz per  la quarta posizione.

Negli ultimi giri la lotta si accende tra Tarquini e Loeb; l’ex rallista dopo vari tentativi andati a vuoti riesce finalmente ad avere la meglio e a ottenere così la piazza d’onore. Alle loro spalle Lopez è tranquillo al quarto posto, mentre Huff sfruttando le condizioni viscide del tracciato agguanta una inaspettata quinta posizione davanti a Michelisz, Valente, Monteiro, Chilton e Thompson.

Gara opaca per Morbidelli che conclude undicesimo davanti al compagno di squadra. In tc2 Engstler vince battendo il compagno Di Sabatino e Filippi.

Classifica Gara 1

01. Yvan Muller – Citroen – 27’58”347
02. Sébastien Loeb – Citroen – 12.727
03. Gabriele Tarquini – Honda – 15.026
04. José Maria López – Citroen – 18.663
05. Robert Huff – Lada –  31.393
06. Hugo Valente – Chevrolet –  34.415
07. Norbert Michelisz – Honda –  34.896
08. Tiago Monteiro – Honda –  37.918
09. Tom Chilton – Chevrolet – 41.014
10. James Thompson – Lada –  45.739
11. Gianni Morbidelli – Chevrolet – 48.720
12. René Münnich – Chevrolet –  49.234
13. Mehdi Bennani – Honda –  57.136
14. Dušan Borković – Chevrolet –  1.02.522
15. Mikhail Kozlovskiy – Lada – 1.05.813
16. Franz Engstler – BMW – 1.46.587*
17. Pasquale Di Sabatino – BMW – 1 giro*
18. John Filippi – Seat – 1 giro*

*=tc2

Federico Quaranta


Stop&Go Communcation

Nonostante qualche incertezza nei momenti iniziali della gara, Yvan Muller si è aggiudicato la prima gara con estrema facilità. Seconda […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/wtcc-podio-1.jpg Le Castellet, Gara 1: Prima vittoria per Muller