Il round di apertura del WTCC a Monza vedrà al via una accoppiata inedita: quella composta dal team Anome e da Jean-Philippe Dayraut, pilota 43enne francese ex campione nazionale di Superturismo e star del Trophee Andros, in cui è imbattuto dal 2009.

La squadra transalpina, proveniente dal campionato tedesco VLN, ha acquistato una delle BMW 320 TC schierate in precedenza dallo Zengo Motorsport (ora passato alla Honda) in vista di una possibile partecipazione completa al Mondiale.

Il primo test con Dayraut si è svolto la scorsa settimana sul circuito di Nogaro (nella foto), e per giovedì ne è previsto un altro proprio a Monza.

Il direttore sportivo Nicolas Boillot ha spiegato: “Siamo davvero determinati ad allestire questo programma, speriamo di ottenere un buon risultato a Monza per assicurarci la partecipazione all’intero calendario. Sappiamo che si tratta di una grande sfida e che c’è molto da lavorare, ma abbiamo grandi motivazioni perché questo impegno rappresenterebbe per noi un notevole passo avanti”.

“Essere parte di una serie di livello internazionale come il WTCC è qualcosa che sognavamo da parecchio tempo, e adesso potrebbe diventare realtà”.


Stop&Go Communcation

Il round di apertura del WTCC a Monza vedrà al via una accoppiata inedita: quella composta dal team Anome e da Jean-Philippe Dayraut su una BMW 320 TC.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/wtcc-110313-01.jpg Jean-Philippe Dayraut debutta a Monza con il nuovo team Anome