Dopo undici anni alla guida della BMW Motorsport il Dottor Mario Theissen sarà sostituito a partire dal primo gennaio del prossimo anno. Il 58enne ha “regnato” per oltre un decennio su uno dei più importanti reparti corse del mondo, e sarà rimpiazzato da Jens Marquardt, ex Ilmor e Toyota Motorsport Gmbh.

L’annuncio arriva dopo che lo scorso anno si era già vociferato di un abbandono dello storico manager della Casa bavarese, che effettivamente si era mostrato possibilista circa un eventuale passaggio ad un team di Formula Uno. Quando la squadra della BMW, ritiratasi ufficialmente a fine 2009, fu acquisita da Peter Sauber, tutte le voci cessarono.

Theissen lavorerà per altri sei mesi accanto a Marquardt prima di lasciare definitivamente il proprio posto. In undici anni ha collezionato tantissimi successi, principalmente nel settore delle vetture turismo. Nel vecchio FIA Etcc, sotto la guida del tedesco la BMW ha conquistato due titoli Costruttori ed uno piloti nel 2004 con Andy Priaulx, finito a pari punti con Dirk Muller, altro pilota BMW. Due i titoli Indipendenti consecutivi, nel 2003 e nel 2004, con Huisman e Coronel.

Alla nascita del World Touring Car Championship la BMW ha conquistato tre titoli Costruttori consecutivi ed altrettanti nella classifica riservata ai piloti, tutti con Andy Priaulx. Dal 2008 la BMW manca l’appuntamento con la vittoria finale, ma rimane il Costruttore più vincente nella storia del Mondiale turismo (52 vittorie contro le 38 della Seat). La BMW ha inoltre conquistato quattro titoli su sei anche nel trofeo indipendenti, con il Proteam nel 2005, 2007, 2008 e 2010, vincendo anche il Campionato piloti negli stessi anni con, nell’ordine, Marc Hennerici, Stefano d’Aste e Sergio Hernàndez.

Oltre ai successi nel touring ci sono anche i dolori della Formula Uno, un progetto rivelatosi costosissimo e molto avaro di soddisfazioni per il Costruttore tedesco, e la bella avventura con la M3, una vettura dal passato glorioso e dal presente pieno di successi. Con l’annuncio del nuovo progetto DTM e il futuro del team ufficiale BMW ancora in sospeso, i fans attendono con trepidazione un annuncio ufficiale da parte della Casa bavarese.

Secondo Theissen questo è il momento giusto per passare il testimone, in un momento in cui serviranno “forze fresche” per far fronte all’impegnativo progetto DTM. Staremo a vedere le ripercussioni di questa decisione sul futuro di un Costruttore storico come la BMW nel World Touring Car Championship.

Nella foto, Mario Theissen con i suoi pupilli Andy Priaulx e Augusto Farfus

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Dopo undici anni alla guida della BMW Motorsport il Dottor Mario Theissen sarà sostituito a partire dal primo gennaio del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtcc1ROM6145.jpg Dopo undici anni finisce l’era Theissen alla BMW Motorsport, al suo posto Jens Marquardt