Augusto Farfus ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di test ufficiali del 2010. Il pilota di casa ha stampato un ottimo 1:24.243, risultando di quasi mezzo secondo più veloce di Alain Menu e del compagno di squadra Andy Priaulx.

Dietro di loro, le altre due Cruze di Muller e Huff precedono l'armata Seat, la quale si è probabilmente nascosta occupando le posizioni dalla sesta alla decima, con Tarquini a guidare il gruppone di vetture spagnole; seguono il notevole Michelisz, Coronel, Monteiro e Nykjaer, primo tra gli indipendenti. Da sottolineare che la suddivisione tra ufficiali e privati non è stata ancora rivelata, ma ci basiamo sui numeri di gara e presumiamo che dal Liqui Moly Team Engstler in poi figurino gli iscritti alla classe indipendenti. 

Stupisce O'Young con la Chevrolet Lacetti, 11esimo assoluto e secondo tra i privati, mentre Barth ha ben figurato tenendo a lungo la prima piazza tra gli indipendenti. Bene Hernàndez, 13esimo davanti a Bennani, che si è ben comportato al debutto ufficiale con la 320si della Wiechers Sport.

Solo 15esimo a mezzo secondo dal compagno di squadra Harry Vaulkhard, mentre Engstler, d'Aste, Romanov e Genè chiudono la classifica.

Genè ha avuto dei problemi tecnici ed ha completato solamente tre giri, mentre d'Aste ne ha percorsi solamente nove prima di causare l'esposizione di una bandiera rossa a circa 7 minuti dal termine della sessione.

I più "attivi" in pista sono risultati i due della bamboo-engineering e Augusto Farfus, con 17 tornate completate, mentre Muller ha percorso solo 11 giri al debutto con la Cruze.

Clicca qui per la classifica completa dei test di Curitiba

Nella foto, Augusto Farfus con il suo nuovo team principal Bart Mampaey

Pietro Casillo


Stop&Go Communcation

Augusto Farfus ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di test ufficiali del 2010. Il pilota di casa ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtccFarfus_Mampaey.jpg Curitiba – Test: Farfus sul piede di guerra, le Seat si nascondono?