La prima pole-position nell’era “turbo” del Mondiale Turismo va alla Chevrolet: confermando quanto emerso durante le prove libere, Rob Huff ha svettato nelle qualifiche di Curitiba, sede del round di apertura della stagione 2011. Prestazione cristallina quella del britannico, che si è aggiudicato la leadership infliggendo quasi 4 decimi di stacco al compagno Yvan Muller.

Il tris di Cruze è completato dall’idolo locale Cacà Bueno, mentre a sorpresa Alain Menu non è riuscito a superare l’ostacolo della Q2 e domani scatterà soltanto dall’11esimo posto in griglia.

Bisogna in ogni caso considerare che il risultato di queste qualifiche può essere stato “influenzato” dalle strategie dei singoli concorrenti: l’inversione dell’ordine della Q2 per lo schieramento di Gara 2 potrebbe aver convinto qualche pilota ad adottare un approccio più conservativo.

4° posto per il danese Michel Nykjaer, che con la sua Seat spicca nel Trofeo Indipendenti, precedendo il connazionale Kristian Poulsen (BMW). È 6° il nostro Gabriele Tarquini, mentre Tiago Monteiro (7°), davanti a tutti in Q1, non è poi riuscito a confermarsi nel segmento definitivo.

La top-ten annovera inoltre Tom Coronel, Fredy Barth e Franz Engstler. Barth è stato però retrocesso in fondo dai commissari, che gli hanno cancellato i migliori riferimenti cronometrici per alcune infrazioni compiute, tra cui il mancato rispetto del semaforo rosso in fondo alla pit-lane. A guadagnare la decima casella è perciò lo stesso Menu, che in Gara 2 scatterà in pole.

Penalità anche per Darryl O’Young, che da 15° si ritrova così 19°. La debuttante Volvo dello svedese Robert Dahlgren figura in 12° piazza.

Classifica

01. Rob Huff – Chevrolet – 1:21.758
02. Yvan Muller – Chevrolet – 1:22.147
03. Carlos Bueno – Chevrolet – 1:22.503
04. Michel Nykjaer – Seat – 1:22.632
05. Kristian Poulsen – BMW – 1:22.678
06. Gabriele Tarquini – Seat – 1:22.842
07. Tiago Monteiro – Seat – 1:22.925
08. Tom Coronel – BMW – 1:23.095
09. Franz Engstler – BMW – 1:31.527
10. Alain Menu – Chevrolet – 1:23.260 (Q1)
11. Robert Dahlgren – Volvo – 1:23.300 (Q1)
12. Pepe Oriola – Seat – 1:23.343 (Q1)
13. Mehdi Bennani – BMW – 1:23.556 (Q1)
14. Marchy Lee – BMW – 1:24.111 (Q1)
15. Javier Villa – BMW – 1:24.268 (Q1)
16. Aleksei Dudukalo – Seat – 1:24.781 (Q1)
17. Yukinori Taniguchi – Chevrolet – 1:25.069 (Q1)
18. Fabio Fabiani – BMW – 1:29.666 (Q1)
19. Darryl O’Young – Chevrolet
20. Fredy Barth – Seat


Stop&Go Communcation

La prima pole-position nell’era “turbo” del Mondiale Turismo va alla Chevrolet: confermando quanto emerso durante le prove libere, Rob Huff […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wtcc-190311-031.jpg Curitiba, Qualifiche: Pole marchiata Chevrolet con Rob Huff