Il World Motor Sport Council della FIA tenutosi ieri a Goodwood ha dato il definitivo via libera alle novità tecniche previste per il WTCC nel 2014.

La prossima generazione di vetture al via della serie iridata, quindi, sarà contraddistinta da un look più aggressivo, con appendici aerodinamiche e passaruota di dimensioni più generose, e soprattutto di migliori prestazioni grazie ad un incremento in positivo del rapporto peso/potenza.

Questi cambiamenti avevano però messo in allarme per la salute della griglia, visto che le odierne auto marchiate BMW e Seat, senza il supporto della casa madre, non saranno sicuramente aggiornate.

Per questo motivo saranno ancora ammessi i modelli nell’attuale configurazione, anche se nel comunicato diffuso non si fa menzione di eventuali classifiche separate per le vecchie Super 2000.

Dal costruttore spagnolo, intanto, si attende sempre una decisione per dar seguito al concept Leon Cup Racer, che sulla carta è adatto ai nuovi regolamenti.

Al fine di agevolare altri ingressi, in ogni caso, la procedura di omologazione ricalcherà quella che verrà adottata anche nel Mondiale Rally, comprendente inoltre due “bonus” per l’utilizzo di soluzioni tecniche non incluse nelle normative standard.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Il World Motor Sport Council della FIA tenutosi ieri a Goodwood ha dato il definitivo via libera alle novità tecniche […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/wtcc-290613-01.jpg Confermate le novità tecniche 2014, ok anche le vecchie auto