Arriva la risposta delle Chevrolet nella seconda sessione di prove libere del WTCC a Budapest: in cima alla classifica si sono infatti insediati Yvan Muller, Tom Chilton e James Nash, dopo la “quasi tripletta” Honda nel turno di apertura.

Autore del miglior crono è stato Muller in 1:54.704, che di poco ha abbassato il precedente riferimento stabilito da Gabriele Tarquini. In vista delle qualifiche di oggi pomeriggio, in programma alle 14:30, si può ipotizzare quindi un discreto equilibrio di forze tra le Cruze e le Civic, a tutto vantaggio dello spettacolo

“Sarà un weekend impegnativo, individuare il set-up non è semplice. Staremo a vedere in qualifica, probabilmente i tempi saranno diversi”, ha comunque dichiarato prudentemente il francese, che ha preceduto di 219 millesimi il compagno di squadra Chilton e di 230 il britannico Nash, alfiere del team Bamboo Engineering.

Al quarto posto Rob Huff, seguito dal driver di casa Norbert Michelisz, questa volta il più rapido del terzetto Honda. Tiago Monteiro è infatti 7°, Gabriele Tarquini 8°, ma entrambi hanno risparmiato un set di gomme e non hanno cercato la prestazione assoluta.

In mezzo alle vetture giapponesi troviamo la BMW di Tom Coronel, ottimo 6°, mentre arrivano progressi significativi dalle Lada: James Thompson ha chiuso addirittura 9°, e non è stato da meno il rookie Mikhail Kozlovskiy (17°).

A completare la top 10 il danese Michel Nykjaer, mentre al di là di Huff hanno perso terreno le altre Seat, con Hugo Valente in 15° piazza.

Ancora una volta vari piloti sono stati ammoniti per aver più volte oltrepassato i limiti della pista alla Curva 4. Per Stefano D’Aste è arrivata addirittura la bandiera nera, come era già accaduto nelle FP1 a Charles Ng.

Classifica

01. Yvan Muller – Chevrolet – 1:54.704
02. Tom Chilton – Chevrolet – 1:54.923
03. James Nash – Chevrolet – 1:54.934
04. Rob Huff – Seat – 1:54.937
05. Norbert Michelisz – Honda – 1:54.988
06. Tom Coronel – BMW – 1:55.516
07. Gabriele Tarquini – Honda – 1:55.547
08. Tiago Monteiro – Honda – 1:55.547
09. James Thompson – Lada – 1:55.845
10. Michel Nykjaer – Chevrolet – 1:55.937
11. Marc Basseng – Seat – 1:55.981
12. Tom Boardman – Seat – 1:56.052
13. Franz Engstler – BMW – 1:56.128
14. Darryl O’Young – BMW – 1:56.218
15. Hugo Valente – Seat – 1:56.222
16. Mehdi Bennani – BMW – 1:56.234
17. Mikhail Kozlovskiy – Lada – 1:56.357
18. Pepe Oriola – Seat – 1:56.419
19. Alex MacDowall – Chevrolet – 1:56.423
20. Fredy Barth – BMW – 1:56.586
21. Charles Ng – BMW – 1:56.596
22. Stefano D’Aste – BMW – 1:56.873
23. Fernando Monje – Seat – 1:57.392
24. Rene Munnich – Seat – 1:58.022

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Arriva la risposta delle Chevrolet nella seconda sessione di prove libere del WTCC a Budapest: in vetta si sono insediati Yvan Muller, Tom Chilton e James Nash.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/wtcc-muller-chevrolet-040513-02.jpg Budapest, Libere 2: Muller primo, risposta Chevrolet