Yvan Muller ritorna alla vittoria nel WTCC conquistando Gara 1 sul circuito di Budapest, rafforzando così la sua leadership in classifica generale. Scattato dalla pole-position, il francese della Chevrolet ha trovato in Norbert Michelisz un degno avversario che lo ha tenuto sotto pressione fino al traguardo.

L’ungherese, schieratosi dalla prima fila, al via era riuscito addirittura a mettere le proprie ruote davanti, ma ha dovuto desistere trovandosi sul lato esterno all’ingresso della prima curva. Dopo qualche giro Muller sembrava in grado di staccarsi, ma spinto dal pubblico di casa il portacolori del team Zengo è riuscito a rimettersi in scia. Non abbastanza, però, per tentare un attacco.

Un grande risultato comunque per il driver magiaro, meritatamente festeggiato dagli scatenati (e numerosi) fans in tribuna.

A completare il podio, più staccato, il nostro Gabriele Tarquini con l’unica Honda ufficiale superstite. Tiago Monteiro, infatti, alla fine del primo giro è andato a sbattere contro le barriere in fondo al rettilineo principale, dopo aver danneggiato l’anteriore della sua Honda in un contatto in avvio.

Tarquini ha controllato alle proprie spalle Rob Huff (4°), autore di un ottimo start, e un fantastico Mehdi Bennani, riuscito a battere in una appassionante battaglia il compagno di marca Tom Coronel (6°) e Tom Chilton (7°). Per il marocchino del Proteam arriva anche il successo nello Yokohama Trophy.

A seguire le altre Cruze di Alex MacDowall, James Nash e Michel Nykjaer, che completano la zona punti assoluta, mentre Stefano D’Aste è giunto 14°.

Detto di Thompson, fra i ritirati figurano anche Fredy Barth, Pepe Oriola e James Thompson, vittime a loro volta della mischia venuta a crearsi alla Curva 2.

La seconda manche è ora in programma alle 14:50, con MacDowall che andrà a schierarsi dalla pole.

Classifica

01. Yvan Muller – Chevrolet – 12 giri
02. Norbert Michelisz – Honda – +0.617
03. Gabriele Tarquini – Honda – +12.670
04. Rob Huff – Seat – +13.573
05. Mehdi Bennani – BMW – +13.861
06. Tom Coronel – BMW – +14.133
07. Tom Chilton – Chevrolet – +15.021
08. Alex MacDowall – Chevrolet – +17.343
09. James Nash – Chevrolet – +18.073
10. Michel Nykjaer – Chevrolet – +18.465
11. Marc Basseng – Seat – +23.782
12. Hugo Valente – Seat – +28.395
13. Franz Engstler – BMW – +29.116
14. Stefano D’Aste – BMW – +30.474
15. Charles Ng – BMW – +34.221
16. Fernando Monje – Seat – +35.498
17. Mikhail Kozlovskiy – Lada – +39.708
18. Rene Munnich – Seat – +44.193

Ritirati

19. Darryl O’Young – BMW – 5 giri
20. Tom Boardman – Seat – 3 giri
21. Tiago Monteiro – Honda – 1 giro
22. Fredy Barth – BMW – 1 giro
23. Pepe Oriola – Seat – 0 giri
24. James Thompson – Lada – 0 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Yvan Muller ritorna alla vittoria nel WTCC conquistando Gara 1 sul circuito di Budapest. Secondo posto per Norbert Michelisz, terzo per Gabriele Tarquini.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/wtcc-muller-chevrolet-050513-02.jpg Budapest, Gara 1: Muller trionfa, Michelisz secondo