La trasferta di Sonoma segnerà la chiusura di un importante capitolo nella carriera di Tiago Monteiro. Il pilota portoghese in California correrà per l’ultima volta al volante della Seat Leon, con la quale sino a qui ha affrontato tutto il proprio percorso nel WTCC iniziato ormai nel 2007.

Dal prossimo round di Suzuka, infatti, Monteiro porterà al debutto agonistico l’attesissima Honda Civic in vista dell’impegno a tempo pieno nel 2013.

“Sarà un weekend molto speciale per me, non soltanto perché disputerò le mie due ultime manches con la Seat, ma anche perché per la prima volta il WTCC visiterà gli Stati Uniti, un paese dove ho già corso e che amo molto”, ha commentato il driver lusitano.

Ricordiamo infatti che Monteiro negli USA ha affrontato due Gran Premi di Formula 1, oltre alla parentesi in Champ Car datata 2003.

Il congedo dalla Seat non promette però risultati eclatanti. “La mia macchina sarà più pesante delle altre, devo essere realista. Entrare in zona punti sarà una missione quasi impossibile…”, ha ammesso Monteiro, l’unico rimasto a utilizzare il vecchio motore 1.6 turbo Sunred, meno competitivo rispetto all’unità realizzata quest’anno dalla casa madre.


Stop&Go Communcation

La trasferta di Sonoma segnerà la chiusura di un importante capitolo nella carriera di Tiago Monteiro. Il pilota portoghese in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/wtcc-200912-01.jpg A Sonoma il “congedo” di Tiago Monteiro dalla Seat