Seconda vittoria nel week-end di Monza per René Binder, capace anche di conquistare la testa del campionato. Ottima prova della RP Motorsport, a podio con Roy Nissany e Yu Kanamaru.

Il circuito brianzolo ha fatto solo che bene all’austriaco della Lotus: secondo successo e la leadership nella generale per lui dopo una gara tutt’altro che semplice. Il 25enne era rientrato ai box per il cambio gomme proprio prima della neutralizzazione della corsa per l’incidente di Damiano Fioravanti a Lesmo, quando tutti i suoi rivali non avevano effettuato il pit-stop.

Beffato ancora una volta l’israeliano, giunto al 2° posto, che era balzato al comando sin dalla partenza e, dopo la sosta, in rimonta su Binder ma senza successo; ottima giornata per i colori della RP Motorsport, a podio anche con il proprio pilota giapponese, che si rifà della delusione di ieri.

Altra pole position sprecata da Pietro Fittipaldi, scattato malissimo e solamente 4° sul traguardo, davanti a Matevos Isaakyan e un bravo Nelson Mason, migliore tra i rookie. Completato gli arrivati Konstantin Tereschenko e Giuseppe Cipriani, che ha pure subito una penalità di un minuto.

Giornata nerissima per la Fortec: Alfonso Celis jr. è stato costretto al ritiro dopo un testacoda all’Ascari, mentre Diego Menchaca non ha proprio preso parte alla partenza. Fuori anche Egor Orudzhev, entrato in contatto con Fioravanti.

Prossimo appuntamento il 27 e 28 maggio al circuito di Jerez.


Stop&Go Communcation

Seconda vittoria nel week-end di Monza per René Binder, capace anche di conquistare la testa del campionato. Ottima prova della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/05/fv8-lotus-binder-14052017-1-1024x683.jpg World Series Formula V8 3.5 – Monza, Gara 2: il bis per Binder