A meno di 48 ore dal finale thriller che ha incoronato campione Robert Wickens, la Formula Renault 3.5 ha riacceso oggi i motori sul circuito di Barcellona, per la prima di due interessanti giornate di test collettivi. In pista tutte le squadre che hanno animato la stagione 2011 ad eccezione della Mofaz, che ha deciso di chiudere i battenti.

All’appello mancava però una vettura del team ISR: era quella di Nathanael Berthon, che non è stata riparata in tempo dopo l’incidente al via di Gara 2 di domenica, in cui il francese si è ribaltato urtando lo stesso Wickens.

A fine giornata il miglior crono è stato messo a segno da Kevin Magnussen, fresco numero 2 della British F3. Il danese, rimasto fedele al team Carlin, nel pomeriggio ha trovato il tempo di 1:33.598 a gomme nuove, soffiando l’onore della leadership a Valtteri Bottas, vincitore della GP3.

Il finlandese, in azione con la Tech 1, si era imposto già prima della pausa pranzo. Nel pomeriggio (con la temperatura salita oltre i 30 gradi, a ottobre!) nessuno era riuscito ad abbassare il suo riferimento, fino appunto al colpo di reni del rivale. Curiosamente Magnussen ha guidato proprio la monoposto ex-Wickens, nella livrea rossa della Virgin F1.

Alle loro spalle si sono piazzati Walter Grubmuller e Adrian Quaife-Hobbs, di nuovo sulla vettura della Comtec con cui aveva sorpreso tutti esattamente un anno fa.

Erano invece 11, in totale, i piloti alla prima presa di contatto con la Dallara T08. Il più veloce di questo gruppetto è stato Lucas Foresti (5°), anche lui con la Comtec. Il brasiliano ha preceduto Nick Yelloly, Kevin Korjus, Rio Haryanto, Daniel De Jong e Marco Sorensen, che completa la top-ten.

Due gli italiani presenti. Notevole l’esordio del 17enne Vittorio Ghirelli, 14° e vero stakanovista del volante; il pugliese è all’opera con la BVM Target, che ha inoltre messo in campo il russo Nikolay Martsenko. Qualche problema in più per Andrea Roda, 20° sotto le insegne della Draco.

Numerose le interruzioni dovute ad errori e uscite di pista, ma in questi casi è tutto sommato fisiologico. Domani seconda giornata di lavoro al Montmelò.

Classifica

01. Kevin Magnussen – Carlin – 1:33.598
02. Valtteri Bottas – Tech 1 Racing – 1:33.897
03. Walter Grubmueller – P1 Motorsport – 1:33.908
04. Adrian Quaife-Hobbs – Comtec Racing – 1:34.071
05. Lucas Foresti – Comtec Racing – 1:34.107
06. Nick Yelloly – ISR – 1:34.128
07. Kevin Korjus – Tech 1 Racing – 1:34.147
08. Rio Haryanto – Epic Racing – 1:34.195
09. Daniel De Jong – Draco Racing – 1:34.260
10. Marco Sorensen – Gravity Charouz – 1:34.310
11. Nico Muller – Epic Racing – 1:34.498
12. Daniel Abt – Pons Racing – 1:34.632
13. Arthur Pic – P1 Motorsport – 1:34.654
14. Vittorio Ghirelli – BVM Target – 1:34.752
15. Jazeman Jaafar – Carlin – 1:34.828
16. Zoel Amberg – Pons Racing – 1:34.921
17. Will Stevens – Fortec Motorsports – 1:35.081
18. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – 1:35.228
19. Carlos Huertas – Fortec Motorsports – 1:35.329
20. Andrea Roda – Draco Racing – 1:35.571
21. Nikolay Martsenko – BVM Target – 1:35.686
22. Benjamin Lariche – KMP Racing – 1:35.956
23. Yann Cunha – Gravity Charouz – 1:36.340

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

A meno di 48 ore dal finale thriller che ha incoronato campione Robert Wickens, la Formula Renault 3.5 ha riacceso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/wsr-111011-02.jpg Test Barcellona, Day 1: Kevin Magnussen batte Valtteri Bottas