È ancora Robin Frijns a guadagnarsi i riflettori nel plotone della Formula Renault 3.5: l’alfiere della Fortec ha svettato nella prima giornata di test sul circuito di Alcaniz, dove il campionato principe della World Series ha dato subito il cambio alla Eurocup Formula Renault 2.0, di cui l’olandese è peraltro vincitore uscente.

Condizioni meteo ideali hanno condito l’1:39.340 con cui Frijns nel pomeriggio ha stracciato il precedente record di Daniel Ricciardo, ottenuto un anno fa con la vecchia vettura in 1:42.237. Una ulteriore conferma del notevole salto prestazionale compiuto con l’introduzione della nuova Dallara T12.

Frijns ha preceduto Arthur Pic per 239 millesimi. Il francese, che tra le fila della DAMS si profila tra i principali protagonisti dopo un anonimo 2011, si era messo davanti a tutti in mattinata marcando il crono di 1:39.579, ma non è riuscito a migliorarsi ancora dopo la pausa pranzo, subendo poi il sorpasso per la leadership.

Terza posizione per un altro rookie che si sta rivelando in forma smagliante, Marco Sorensen. Il danese della Lotus è seguito da Kevin Korjus, Sam Bird e Richie Stanaway.

Problemi tecnici al mattino hanno tenuto fermo Jules Bianchi, reduce dall’esperienza con la Force India nelle prove libere del GP di Cina in Formula 1. Il francese ha poi chiuso 14° davanti a Kevin Magnussen. 18° l’americano Alexander Rossi, indietro anche i portacolori della BVM Target, Martsenko e Venturini, così come Vittorio Ghirelli (24°).

Da segnalare che il turno pomeridiano è cominciato con una simulazione della procedura di partenza, giro di ricognizione compreso, effettuata da tutti i concorrenti, i quali hanno potuto familiarizzare meglio con gli automatisimi della loro monoposto e hanno dato vita a un panorama quasi “da gara” sul rettifilo principale (nella foto).

Classifica

01. Robin Frijns – Fortec Motorsport – 1:39.340
02. Arthur Pic – DAMS – 1:39.579
03. Marco Sorensen – Lotus – 1:39.748
04. Kevin Korjus – Tech 1 Racing – 1:39.760
05. Sam Bird – ISR – 1:39.835
06. Richie Stanaway – Lotus – 1:39.908
07. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 1:39.976
08. Nico Muller – Draco Racing – 1:39.988
09. Daniil Move – P1 Motorsport – 1:39.998
10. Will Stevens – Carlin – 1:40.175
11. Jake Rosenzweig – ISR – 1:40.277
12. Nick Yelloly – Comtec Racing – 1:40.316
13. Zoel Amberg – Pons Racing – 1:40.374
14. Jules Bianchi – Tech 1 Racing – 1:40.419
15. Kevin Magnussen – Carlin – 1:40.627
16. Andre Negrao – Draco Racing – 1:40.657
17. Carlos Huertas – Fortec Motorsport – 1:40.690
18. Alexander Rossi – Arden Caterham – 1:40.709
19. Nicolay Martsenko – BVM Target – 1:40.757
20. Anton Nebylitskiy – Team RFR – 1:40.801
21. Lucas Foresti – DAMS – 1:40.871
22. Giovanni Venturini – BVM Target – 1:40.900
23. Mikhail Aleshin – Team RFR – 1:40.978
24. Vittorio Ghirelli – Comtec Racing – 1:41.499
25. Lewis Williamson – Arden Caterham – 1:41.511
26. Yann Cunha – Pons Racing – 1:42.687

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È ancora Robin Frijns a guadagnarsi i riflettori nel plotone della Formula Renault 3.5: l’alfiere della Fortec ha svettato nella […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/wsr-180412-01.jpg Test Alcaniz, Day 1: Frijns ancora in evidenza