Dopo gli splendidi appuntamenti di Monza e Motorland Aragon, la Formula Renault 3.5 fa tappa a Monte Carlo per il terzo round della stagione World Series by Renault 2014.

Tappa fissa da qualche anno a questa parte, Monaco è l’unico caso dove la World Series Renault può confrontarsi con la Formula Uno e la GP2. Una vetrina importante per tutti i piloti della categoria, visto che una buona prestazione all’interno delle stradine del Principato può aprire tantissime porte per il futuro. Olivier Rowland, Pierre Gasly, Sergey Sirotkin e Carlos Sainz cercheranno quindi di dare il 110% in un appuntamento davvero storico per l’intera serie.

Marlon Stockinger, in un’intervista rilasciata ai microfoni del sito ufficiale della serie, ha spiegato i propri obiettivi per questo terzo week-end della stagione, chiarendo che Monaco è un tracciato a lui molto caro.

Ecco le parole di Stockinger: “Monaco è un circuito speciale. Non c’è margine d’errore e anche la più piccola incertezza può compromettere l’intero week-end. In ogni caso sono fiducioso, conto nelle mie possibilità e la squadra, proprio a Monaco, ha già guadagnato un podio durante la passata stagione”.

“A Monte Carlo, inoltre, ho già vinto nel 2012 quindi ho abbastanza fiducia nelle mie potenzialità. Spero davvero di potermi togliere qualche soddisfazione nel Principato!” ha concluso.

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Dopo gli splendidi appuntamenti di Monza e Motorland Aragon, la Formula Renault 3.5 fa tappa a Monte Carlo per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/IMG_5179.jpg Stockinger carico per Monaco: “Ho fiducia nelle mie potenzialità”