Stesso copione di due settimane fa ad Alcaniz: Cesar Ramos è il più veloce nella seconda sessione di prove libere della Formula Renault 3.5 sul circuito di Spa-Francorchamps. Rispetto a questa mattina i tempi sono calati di alcuni decimi, con il brasiliano capace di segnare il suo bel 2:04.337 nelle fasi conclusive.

Ramos ha inflitto quasi mezzo secondo a Daniel Ricciardo, che in ogni caso sembra già in ottima forma al suo esordio stagionale nel campionato, dopo l’assenza forzata al Motorland Aragon. L’australiano della ISR si è messo alle spalle di un soffio Albert Costa, mentre è 4° Alexander Rossi, leader della classifica generale e per questo obiettivo numero uno dello stesso Ricciardo.

Come accade sempre al venerdì pomeriggio, il gruppo si è un po’ rimescolato per il diverso lavoro di messa a punto delle squadre, impegnate a testare la configurazione a basso carico aerodinamico in vista del sabato.

Per questo motivo vediamo scendere in 14° piazza Daniel Zampieri, che ha inoltre avuto un occhio di riguardo nel gestire i pneumatici. Il distacco dalla vetta del portacolori della BVM Target (1″256) è comunque relativamente contenuto, se consideriamo la lunghezza del circuito belga e il suo tempo di percorrenza media.

A ridosso dei primissimi rimangono agganciati Nelson Panciatici, Robert Wickens e Daniil Move, “braccati” da un ottimo Chris van der Drift, capace di inserirsi nella top 10 insieme a Walter Grubmuller e Sten Pentus.

Giornata interlocutoria invece per Kevin Korjus e Nathanael Berthon, rimasti ancora nelle retrovie, contrariamente a quanto ci si potesse aspettare alla vigilia. Compie buoni progressi l’esordiente Jean-Karl Vernay (16°), già più rapido del compagno Oliver Webb sotto le insegne del team Pons.

Di ben altro umore Jean-Eric Vergne, capofila in mattinata e incappato in una uscita di pista che ha decretato inoltre l’esposizione delle bandiere rosse. Il francese è così precipitato in coda al plotone.

Appuntamento alle 10:45 di domani per il primo turno di qualifiche.

Classifica

01. Cesar Ramos – Fortec Motorsport – 2:04.337
02. Daniel Ricciardo – ISR – 2:04.809
03. Albert Costa – Epic Racing – 2:04.836
04. Alexander Rossi – Fortec Motorsport – 2:04.899
05. Nelson Panciatici – KMP Racing – 2:05.188
06. Robert Wickens – Carlin – 2:05.195
07. Daniil Move – P1 Motorsport – 2:05.237
08. Chris van der Drift – Mofaz Racing – 2:05.275
09. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 2:05.385
10. Sten Pentus – Epic Racing – 2:05.405
11. Sergio Canamasas – BVM Target – 2:05.430
12. Brendon Hartley – Gravity Charouz Racing – 2:05.455
13. Stephane Richelmi – Draco Racing – 2:05.509
14. Daniel Zampieri – BVM Target – 2:05.593
15. Arthur Pic – Tech 1 Racing – 2:05.633
16. Jean-Karl Vernay – Pons Racing – 2:05.673
17. Oliver Webb – Pons Racing – 2:05.838
18. Jake Rosenzweig – Mofaz Racing – 2:05.846
19. Kevin Korjus – Tech 1 Racing – 2:05.968
20. Nathanael Berthon – ISR –  2:06.154
21. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – 2:06.181
22. Jan Charouz – Gravity Charouz Racing – 2:06.202
23. Daniel De Jong – Comtec Racing – 2:06.711
24. Daniel McKenzie – Comtec Racing – 2:06.914
25. Andre Negrao – Draco Racing – 2:07.310
26. Jean-Eric Vergne – Carlin – 2:07.729

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Stesso copione di due settimane fa ad Alcaniz: Cesar Ramos è il più veloce nella seconda sessione di prove libere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-290411-02.jpg Spa, Libere 2: Il venerdì pomeriggio è di Ramos, Ricciardo in agguato