Dominio assoluto di Carlos Sainz nel primo appuntamento della Formula Renault 3.5 sul tracciato di Spa-Francorchamps

Lo spagnolo del team Dams, partito, ricordiamo, dalla pole position, ha tirato fuori dal cilindro una prestazione assolutamente strabiliante, gestendo alla perfezione i 32 minuti ridotti di questa prima manche sullo splendido circuito di Spa.

Per lo spagnolo del Red Bull Junior Team si tratta del terzo centro stagionale dopo quelli di Monza ed Aragon.

Sainz, autore di una partenza assolutamente perfetta, ha preso il largo già nei primissimi giri della corsa, dominando in lungo e in largo questo primo appuntamento World Series by Renault del week-end.

Seconda posizione per Pierre Gasly, seguito da Jazeman Jaafar, Matias Laine, Norman Nato e dal nostro Luca Ghiotto.

Da notare una bellissima lotta tra Jaafar e Laine proprio nell’ultimo giro di gara, con il malese che ha conquistato il secondo podio consecutivo dopo quello nel Principato di Monaco. Ottima prestazione anche per Norman Nato e Luca Ghiotto, autori entrambi di una bella rimonta dopo una qualifica abbastanza deludente.

Da sottolineare uno strepitoso sorpasso all’Eau Rouge di Ghiotto ai danni di Marco Sorensen. Settima posizione per Will Stevens, seguito proprio dal danese di casa Tech 1, Marlon Stockinger e da Beitske Visser. Una prestazione stupenda per la giovane olandese di casa AVF, che a Spa trova i primi punti iridati della carriera.

Seguono Will Buller, Meindert Van Buuren e Roman Mavlanov. Da segnalare i ritiri di Oscar Tunjo, Richie Stanaway, Roberto Merhi, Sergey Sirotkin e Zoel Amberg. I piloti in questione sono stati coinvolti in un maxi incedente alla curva Les Combe durante il primo giro.

Rowland e Fantin, invece, sono stati costretti al ritiro dopo un’incidente, sempre a Les Combes, durante il re-start dopo il brutto incidente iniziale. Appuntamento a domani, ore 10.00, per le qualifiche di gara 2.

WSR, Spa – Risultati Gara 1
1) Carlos Sainz – Dams – 18 giri – 40’00″447
2) Pierre Gasly – Arden – 17″030
3) Jazeman Jaafar – ISR – 17″916
4) Matias Laine – Strakka – 18″861
5) Norman Nato – Dams – 19″472
6) Luca Ghiotto – Draco – 27″725
7) Will Stevens – Strakka – 28″316
8) Marco Sorensen – Tech 1 – 31″380
9) Marlon Stockinger – Lotus Charouz – 31″819
10) Beitske Visser – AVF – 42″354
11) William Buller – Arden – 45″395
12) Meindert Van Buuren – Pons – 47″787
13) Roman Mavlanov – Zeta – 54″189

Giro più veloce: Carlos Sainz 2’01″450

Ritirati: Oscar Tunjo (5° giro), Oliver Rowland (10° giro), Pietro Fantin (4° giro), Richie Stanaway (1° giro), Roberto Merhi (1° giro), Sergey Sirotkin (1° giro), Zoel Amberg (1° giro)

Campionato
1) C. Sainz – 124 punti
2) P. Gasly – 87
3) O. Rowland – 59
4) W. Stevens – 56
5) J. Jaafar – 53
6) N. Nato – 46
7) R. Merhi – 38
8) N. Martsenko – 36
9) M. Stockinger – 34
10) Z. Amberg, M. Sorensen – 32
12) L. Ghiotto – 28
13) S. Sirotkin, M. Laine – 25
15) W. Buller – 12

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Dominio assoluto di Carlos Sainz nel primo appuntamento […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/pic.MON_WSR_DL-4331-1024x683.jpg Spa, Gara 1: Terzo centro stagionale per Sainz. Delusione Sirotkin