Sergey Sirotkin è certamente uno dei piloti più interessanti che prenderanno parte al prossimo campionato World Series by Renault 2014. Il pilota russo, terza guida del team Sauber F1, ha completato la prima sessione di test ad Alcaniz con risultati davvero ottimi, mettendo fin da subito in mostra un buon feeling sia con la sua nuova squadra e sia con la sua nuova vettura.

Sergey è riuscito a tenere un buon passo sia sull’asciutto e sia sul bagnato, dimostrando una maturità degna di un favorito alla corsa al titolo. In un’intervista rilasciata ai microfoni del sito ufficiale Renault, Sirotkin ha espresso un proprio parare in merito a questi primi chilometri in pista con il team Fortec, chiarendo che la squadra sta lavorando per perfezionare alcune cose in previsione della prossima sessione di test a Jerez.

Com’è andata la preparazione per questo campionato 2014?

“Non ho avuto abbastanza tempo per prepararmi, quindi è inutile dire che quando si va di fretta risulta difficile segnare buoni risultati. Ad Aragon ho osservato e imparato e considerando il lavoro fatto nel 2013, crediamo di migliorare abbastanza rapidamente.

I test ad Aragon invece? Soddisfatto del lavoro?

“Devo migliorare in ogni settore della macchina, dall’elettronica fino alla gestione del motore, visto che ISR e Fortec Motorsports sono due squadre diverse che hanno anche auto diverse. E’ impossibile dire dove stiamo, da qui a Monza c’è davvero molto tempo e potremmo trovare nuovi problemi o riscontrare segnali positivi, chi può dirlo. Dobbiamo lavorare su alcune cose e penso che cominceremo a farlo già dalla prossima sessione di Jerez.

Obiettivi?

“Non lo so, vediamo dopo la seconda gara a che livello siamo. Non mi pongo obiettivi assoluti”

Nonostante la forte concorrenza sei fiducioso dopo i primi test collettivi della Formula Renault 3.5 Series?

“C’è sempre un sacco di lavoro da fare nei test collettivi. Fin dal primo giorno è importante vedere il comportamento della vettura. Abbiamo lavorato sodo per migliorare, siamo stati molto veloci con le gomme usate e ora dobbiamo concentrarci sugli stint con gomma fresca. C’è un enorme potenziale, ma spetta a noi lavorare per ottenere il massimo dal pacchetto che abbiamo a disposizione”.


Stop&Go Communcation

In un’intervista rilasciata ai microfoni del sito ufficiale Renault, Sirotkin ha espresso un proprio parare in merito a questi primi chilometri in pista con il team Fortec, chiarendo che la squadra sta lavorando per perfezionare alcune cose prima della prossima sessione di test a Jerez.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/31242_sergey_sirotkin_proverà_anche_la_ferrari_a_fiorano.jpg Sirotkin: “Sappiamo di dover migliorare e cercheremo di farlo già da Jerez”