Proprio come questa mattina, una bandiera rossa ha posto fine prima del previsto al secondo turno di prove libere della Formula Renault 3.5 a Silverstone. Questa volta però Robert Wickens ha potuto mettere a segno il tempo buono: 1:46.419, che ha permesso al canadese di balzare al comando negli ultimi frangenti.

Il canadese chiude al top il venerdì sul circuito del Northamptonshire, dove il suo bersaglio è riprendersi lo status di leader della classifica. L’attuale detentore, Jean-Eric Vergne, è 5° con l’altra vettura del team Carlin, dopo aver stazionato a lungo al comando. Da segnalare inoltre il fatto che sulla Dallara di Wickens fosse stato riscontrato stamane un problema all’acceleratore, poi risolto. Il cronometro lo conferma…

In mezzo a loro una conferma (Daniel Ricciardo, 4°), ma soprattutto due outsider: la sorprendente wild-card Nick Yelloly, addirittura 2° nella giornata di debutto in questa categoria, e l’americano Jake Rosenzweig, solitamente relegato nelle retrovie.

Gli altri big? Alexander Rossi, il più veloce del primo turno, è scivolato in 8° piazza, Kevin Korjus rimane invece relegato a metà gruppo ed è 13°. Tutto da decifrare comunque in vista del sabato, con la stessa BVM Target probabilmente più competitiva di quanto non dicano in realtà i numeri: Sergio Canamasas è 16°, Daniel Zampieri 19°.

Del resto lo stop con qualche minuto di anticipo ha giocoforza bloccato altri miglioramenti prestazionali, proprio quando molti concorrenti si apprestavano ad effettuare un altro giro “buono” con un set di gomme nuove. Anche in quest’occasione sono state tre le interruzioni complessive, una delle quali dovuta all’uscita di pista di Arthur Pic.

Si affacciano intanto nelle zone che contano Nathanael Berthon e Albert Costa, mentre risale pure il brasiliano Cesar Ramos, che chiude la top-ten assieme al rientrante Walter Grubmuller. L’austriaco sembra aver quindi ritrovato la forma fisica dopo l’infortunio patito al Nurburgring quasi due mesi fa.

Le Qualifiche 1 sono in programma per domani mattina alle 9:00 (le 10:00 in Italia). Dita incrociate per il meteo, visto che la pioggia per il momento non è attesa.

Classifica

01. Robert Wickens – Carlin – 1:46.419
02. Nick Yelloly – Pons Racing – 1:46.583
03. Jake Rosenzweig – Mofaz Racing – 1:46.744
04. Daniel Ricciardo – ISR – 1:46.872
05. Jean Eric Vergne – Carlin – 1:46.970
06. Nathanael Berthon – ISR – 1:46.985
07. Albert Costa – Epic Racing – 1:47.124
08. Alexander Rossi – Fortec Motorsports – 1:47.127
09. Cesar Ramos – Fortec Motorsports – 1:47.238
10. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 1:47.250
11. Oliver Webb – Pons Racing – 1:47.296
12. Daniil Move – P1 Motorsport – 1:47.309
13. Kevin Korjus – Tech 1 Racing – 1:47.341
14. Arthur Pic – Tech 1 Racing – 1:47.526
15. Andre Negrao – Draco Racing – 1:47.553
16. Sergio Canamasas – BVM Target – 1:47.620
17. Nelson Panciatici – KMP Racing – 1:47.622
18. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – 1:47.624
19. Daniel Zampieri – BVM Target – 1:47.693
20. Brendon Hartley – Gravity Charouz – 1:47.753
21. Fairuz Fauzy – Mofaz Racing – 1:47.925
22. Daniel Mckenzie – Comtec Racing – 1:48.278
23. Sten Pentus – Epic Racing – 1:48.633
24. Daniel De Jong – Comtec Racing – 1:48.768
25. Stephane Richelmi – Draco Racing – 1:48.957
26. Jan Charouz – Gravity Charouz – 1:49.850

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Proprio come questa mattina, una bandiera rossa ha posto fine prima del previsto al secondo turno di prove libere della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/wsr-190811-02.jpg Silverstone, Libere 2: Wickens da leader, sorpresa Yelloly (2°)