Colpo di scena alla KMP Racing. Nel prossimo appuntamento della Formula Renault 3.5 la scuderia franco-russa metterà in campo nientemeno che il campione in carica Mikhail Aleshin. L’erroraccio commesso in Gara 2 al Nurburgring, in cui ha causato un incidente con Jake Rosenzweig, è costato molto caro ad Anton Nebylitskiy: in Ungheria il pilota moscovita dovrà fare spazio al più celebre connazionale (e concittadino).

Dopo alcuni buoni risultati conseguiti nel 2010, in effetti, Nebylitskiy si è reso protagonista di un calo in questo inizio di stagione, commettendo numerose ingenuità che stanno decimando i ricambi a disposizione della KMP, con evidenti conseguenze di carattere economico.

“Tutto è successo abbastanza velocemente. Non so per quale motivo la squadra abbia scelto me”, ha sottolineato Aleshin, costretto a rinunciare alla GP2 per motivi di budget. “Sono in ogni caso molto grato per questa chiamata: spero di poter mettere a frutto la mia esperienza per dare una mano al team. Credo che la vettura sia competitiva, lo testiomiano i risultati di Panciatici che è andato spesso a punti”.

Senza dubbio all’Hungaroring la griglia innalzerà ulteriormente il proprio livello qualitativo. Non è invece da trascurare il fatto che KMP Group, principale investitore della scuderia diretta da Bruno Besson, sia proprio uno sponsor portato in dote da Nebylitskiy.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Colpo di scena alla KMP Racing. Nel prossimo appuntamento della Formula Renault 3.5 la scuderia franco-russa metterà in campo nientemeno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-240611-01.jpg Roulette russa alla KMP: a Budapest fuori Nebylitskiy, dentro Mikhail Aleshin