Alle 10:35 di domani mattina Romain Grosjean percorrerà alcuni giri dimostrativi, ma nel frattempo, come previsto, la futura monoposto di Formula Renault 3.5 è stata finalmente svelata questa sera nel paddock di Silverstone.

Presente tutto lo stato maggiore di Renault Sport Technologies, per illustrare le caratteristiche di una vettura che sembra promettere grandi cose, avvicinando gli standard della GP2 Series: la Dallara T12, evoluzione della precedente T08 introdotta nel 2008 (ne condivide solo il 30% delle componenti), ha già abbassato di ben 2″6 la pole-position stabilita sul circuito di Alcaniz, in occasione dei test privati condotti qualche settimana fa con Andy Soucek al volante.

Un riscontro frutto dei miglioramenti già annunciati durante il week-end di Montecarlo: 15 chilogrammi di peso in meno, 50 cavalli in più grazie all’inedito propulsore V8 sviluppato dalla Zytek (si arriva adesso a 530 cv), oltre a pneumatici Michelin più performanti, ala posteriore mobile come in F1, frizione a controllo pneumatico, nuovo cambio, sistemi elettronici all’ultimo grido e altro ancora.

Incrementata anche la resistenza della scocca in caso di incidente.

A livello estetico, la parte centrale del telaio conferma la parentela con il vecchio modello, ma balzano all’occhio il nuovo musetto con l’alettone anteriore a tutta larghezza (esattamente come in Formula 1) e un’ala posteriore di dimensioni molto più generose.

Conclusa la fase di collaudo, Renault Sport avvierà la fase di produzione delle monoposto: le consegne alla squadre sono in programma a gennaio, ma per i test collettivi bisognerà attendere fino a marzo.

L’antipasato di domani sarà comunque estremamente ghiotto, specialmente per capire che sound avrà il motore a otto cilindri. A quanto pare sembra molto più cupo e aggressivo…

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Alle 10:35 di domani mattina Romain Grosjean percorrerà alcuni giri dimostrativi, ma nel frattempo, come previsto, la futura monoposto di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/wsr-200811-04.jpg Presentata nel paddock di Silverstone la vettura 2012