Nella prima gara del week-end del Paul Ricard è Egor Orudzhev ad alzare il trofeo del vincitore, dopo aver battagliato negli ultimi giri con Roy Nissany.

È la seconda vittoria stagionale per il russo dell’Arden Motorsport, dopo aver vinto gara-1 a Spa-Francorchamps. Dopo essere scattato dalla prima fila, Orudzhev ha conquistato subito la testa della corsa su Matthieu Vaxiviere, ma il poleman ha ripreso poi in mano la leadership; alla fine, il francese della SMP Racing ha accusato dei problemi tecnici ed è scivolato fino alla quinta posizione.

L’unico avversario per il 20enne russo è stato l’israeliano della Lotus, tornato alla ribalta nella seconda metà della corsa e azzardando ben due volte un sorpasso all’ultima curva ma senza nessun esito. Completa il podio l’altro pilota della Lotus René Binder, che ha preceduto il leader del campionato Tom Dillmann (AVF).

Completano la top-10 Louis Delétraz (Fortec), Yu Kanamaru (Teo Martin Motorsport), Aurelien Panis (Arden), Beitske Visser (Teo Martin Motorsport) e Matevos Isaakyan (SMP Racing). Fuori dai punti le RP Motorsport di Vitor Baptista e Artur Janosz, che ha sostituito Johnny Cecotto nella tappa francese. Unico ritirato della corsa è Cristian Fittipaldi (Fortec), entrato in contatto a una ventina di minuti dal termine con Alfonso Celis jr. (AVF).

Appuntamento a domani con le qualifiche della mattina e la gara-2 prevista al pomeriggio.

Risultati completi qualifiche 1 e gara 1

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Nella prima gara del week-end del Paul Ricard è Egor Orudzhev ad alzare il trofeo del vincitore, dopo aver battagliato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/06/fv835-orudzhev-paulricard-25062016-1-1024x680.jpg Paul Ricard – Qualifica 1 e Gara 1: Orudzhev la spunta su Nissany