Terza vittoria stagionale in Formula Renault 3.5, la seconda consecutiva, per Stoffel Vandoorne in Gara 1 al Moscow Raceway. Con una marcia impeccabile, il belga ha condotto i giochi dalla pole fino alla bandiera a scacchi, e adesso la leadership in classifica generale è di nuovo a un passo.

Il portacolori della Fortec Motorsport, pressoché indisturbato al comando per tutti i 33 giri disputati, con i 25 punti accumulati si porta infatti appena a -4 dal leader Kevin Magnussen, rimasto a secco con l’11° posto.

Il danese, terzo questa mattina in qualifica, si è visto infatti cancellare i due migliori crono personali per aver ostacolato Carlos Huertas e Antonio Felix da Costa. Partito 17°, Magnussen in avvio era parso molto arrembante, ma complice la natura tortuosa del circuito si è presto incagliato in 12° posizione alle spalle di Arthur Pic, superato dopo una faticosa caccia.

Con poche emozioni, i due restanti gradini del podio sono andati allo stesso Felix da Costa (staccato di 6″7 da Vandoorne) e a Nigel Melker. L’olandese, che continua il trend di crescita, nelle fasi finali ha dovuto guardare negli specchietti la sagoma di Will Stevens, ma l’inglese non ha avuto l’opportunità di compiere un attacco.

Sorpresa di giornata, senza dubbio, è stato Will Buller: al debutto agonistico nella serie, il nordirlandese ha regalato alla Zeta Corse un bellissimo 5° posto, precedendo la coppia Draco composta da Andre Negrao e Nico Muller.

In zona punti anche Marlon Stockinger, Oliver Webb e Marco Sorensen, mentre uno sfortunato Sergey Sirotkin è stato costretto al ritiro ancor prima di cominciare a causa di un problema tecnico.

Grande spavento al 22esimo passaggio, quando Lucas Foresti è stato protagonista di uno spettacolare capottamento toccato da Nikolay Martsenko. Per fortuna il brasiliano ha rimediato solo qualche contusione.

Gli unici russi al traguardo sono stati quindi Mikhail Aleshin (16°) e Daniil Move (17°), a lungo in bagarre nelle retrovie senza però grosse soddisfazioni.

Classifica

  1. Stoffel Vandoorne – Fortec Motorsports – 33 giri
  2. Antonio Felix da Costa – Arden Caterham – +6.734
  3. Nigel Melker – Tech 1 Racing – +10.050
  4. Will Stevens – P1 by Strakka Racing – +10.867
  5. William Buller – Zeta Corse – +34.929
  6. André Negrao – Draco Racing – +35.180
  7. Nico Müller – Draco Racing – +35.934
  8. Marlon Stockinger – Lotus – +36.731
  9. Oliver Webb – Fortec Motorsports – +38.450
  10. Marco Sørensen – Lotus – +39.353
  11. Kevin Magnussen – DAMS – +40.809
  12. Arthur Pic – AV Formula – +41.367
  13. Norman Nato – DAMS – +43.501
  14. Matias Laine – P1 by Strakka Racing – +43.917
  15. Carlos Huertas – Carlin – +57.942
  16. Mikhail Aleshin – Tech 1 Racing – +1:15.374
  17. Daniil Move – SMP Racing by Comtec – +1:15.581
  18. Pietro Fantin – Arden Caterham – +1:16.535
  19. Yann Cunha – AV Formula – +1:17.163
  20. Mihai Marinescu – Zeta Corse – +1:18.529
  21. Zoel Amberg – Pons Racing – a 1 giro
  22. Christopher Zanella – ISR – a 1 giro

Ritirati

  • Jazeman Jaafar – Carlin – 22 giri
  • Lucas Foresti – SMP Racing by Comtec – 21 giri
  • Nikolay Martsenko – Pons Racing – 21 giri
  • Sergey Sirotkin – ISR – 0 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Terza vittoria stagionale in Formula Renault 3.5, la seconda consecutiva, per Stoffel Vandoorne in Gara 1 al Moscow Raceway.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/fr35-vandoorne-moscow-220613-01.jpg Moscow Raceway, Gara 1: Vandoorne sul velluto, vetta a -4