Will Stevens apre ufficialmente la stagione World Series by Renault 2014. L’inglese del team Strakka ha vinto la gara inaugurale del campionato sul circuito di Monza, conquistando un successo del tutto inatteso.

Stevens, aiutato anche da una serie di eventi, ha tirato fuori dal cilindro una prestazione assolutamente strabiliante, gestendo alla perfezione tutti i 44 minuti di questa prima gara della stagione. L’inglese ha sfruttato gli innumerevoli errori in fase di partenza dei piloti posizionati davanti a lui, riuscendo a passare in testa proprio nei primissimi metri della gara.

Seconda posizione per Roberto Merhi, seguito da Pierre Gasly, Williams Buller, Nikolay Martesenko e Olivier Rowland. Da notare che Merhi e Gasly hanno messo in scena una bella lotta nel corso di questa prima gara del week-end, sfidandosi a suon di giri veloci. Lo stesso non possiamo certamente dire per Buller, autore di una gara davvero deludente.

Dall’alfiere del team Arden, considerando la partenza dalla seconda piazza e il passo messo in mostra durante le libere di ieri, ci si aspettava davvero di più. Completano la top ten Martin Stockinger, Sergey Sirotkin, Zoel Amberg e Meindert Van Buuren. Da sottolineare la bella prestazione di Sergey Sirotkin, che, nonostante alcuni problemi al motore, è riuscito a rimontare dalla diciottesima posizione.

Gara deludente invece per Carlos Sainz Jr e Luca Ghiotto: il primo, rimasto fermo in griglia durante il giro di ricognizione, ha concluso la corsa con tre giri di ritardo dalla vetta, mentre il secondo, dopo una buonissima partenza, è stato rallentato da alcune noie alla vettura.

Tanta paura invece per Jazeman Jaafar e Marco Sorensen: i due piloti, per via di una toccata durante i primissimi giri della corsa, hanno messo in scena un’incidente davvero spettacolare, con Jaafar che è letteralmente volato in aria con la sua Dallara. Incidente anche per Beitske Visser, con la ragazza olandese che è incappata in un lungo all’uscita della Variante Ascari. Nessuna conseguenza per i tre piloti.

Appuntamento a domani, ore 9.00, per le qualifiche di gara 2.

Risultati Gara 1 WSR Monza 2014

1) Will Stevens – Strakka – 24 giri 42’23″207
2) Roberto Merhi – Zeta – 6″870
3) Pierre Gasly – Arden – 11″760
4) William Buller – Arden – 17″994
5) Nikolay Martsenko – Comtec – 18″423
6) Oliver Rowland – Fortec – 25″440
7) Marlon Stockinger – Lotus Charouz – 25″943
8) Sergey Sirotkin – Fortec – 26″398
9) Zoel Amberg – AVF – 31″784
10) Meindert Van Buuren – Pons – 32″391
11) Matias Laine – Strakka – 32″599
12) Pietro Fantin – Draco – 35″580
13) Oliver Webb – Pons – 37″675
14) Roman Mavlanov – Zeta – 47″549
15) Norman Nato – Dams – 1 giro
16) Luca Ghiotto – Draco – 1 giro
17) Matthieu Vaxiviere – Lotus Charouz – 3 giri
18) Carlos Sainz – Dams – 3 giri

Ritirati : Beitske Visser (19° giro), Marco Sorensen (1° giro), Jazeman Jaafar (1° giro)

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Spettacolo a Monza: vince Stevens, seguito da Merhi e Gasly. Incidente spettacolare tra Jaafar e Sorensen.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/1011120_10152359193069855_833478573387909738_n.jpg Monza, Gara 1: Primo successo stagionale per Stevens. Paura per Sorensen e Jaafar