Dopo il podio di ieri, Olivier Rowland si è voluto regalare anche la vittoria in casa propria, l’inglese infatti ha dominato vincendo gara 2. Secondo Matthieu Vaxiviere, terzo Pietro Fantin.

Dopo la fasi iniziali del via, Olivier Rowland è riuscito a prendere il comando non lasciandolo più fino alla bandiera a scacchi, una vittoria di spessore che ha mandato al settimo cielo il driver inglese dopo la vittoria in casa. Altri punti in classifica e altro vantaggio sul rivale Vaxivere. Secondo dopo aver mancato la possibilità di vittoria partendo dalla pole position, il pilota francese dovrà inventarsi qualcosa prima di dire ufficialmente addio ai sogni di gloria. terzo posto per Pietro Fantin che conclude un buon weekend dopo il quarto posto di ieri in gara 1.

Quarto posto per Dan Stoneman con la Dams, spettatore d’onore della lotta per il podio, chiude invece la Top 10, Sean Galel (Carlin) piazzandosi davanti all’eroe di gara 1, Tio Ellinas (Strakka). Fra i tanti ritiri durante gara, fuori dai giochi Jazeman Jafaar  e Tom Dillmann.

Appuntamento con la Formula Renault 3.5 il prossimo weekend con il Gp di Germania sul tracciato del Nurburgring.

Di seguito la classifica completa di gara 2.
1) Oliver Rowland – Fortec
2) Matthieu Vaxiviere – Lotus Charouz – 1″2014
3) Pietro Fantin – Draco – 3″384
4) Dean Stoneman – Dams – 4”056
5) Nicholas Latifi – Arden – 10″255
6) Egor Orudzhev – Arden – 14″168
7) Nick Yelloly – Lotus Charouz – 15”776
8) Gustav Malja – Strakka – 22″536
9) Aurelien Panis – Tech 1 – 31”772
10) Sean Gelael – Carlin – 31”938
11) Tio Ellinas – Strakka – 34”014
12) Alfonso Celis – AVF – 34”619
13) Beitske Visser – AVF – 39”690
14) Roy Nissany – Tech 1 – 40”105
15) Will Bratt – Pons – 40″404
16) Philo Paz Patrick Armand – Pons – 50”301

Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Dopo il podio di ieri, Olivier Rowland si è voluto regalare anche la vittoria in casa propria, l’inglese infatti ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/20955984138_cf91a12b32_z-e1441569473846.jpg F.Renault 3.5 – Gp Inghilterra, gara 2: Rowland vince davanti al pubblico di casa