Inizia anche la Formula Renault 3.5 e sono subito scintille in gara uno con la vittoria di Oliver Rowland e Matthieu Vaxiviere in gara due.

Gara 1. Una prima manche che ha dato subito spettacolo nelle primissime battute con il poleman Vaxivière partito malissimo e sfilato da parecchie vetture. Una partenza anticipata da parte di Meindert Van Buuren e una conseguente penalità, hanno favorito Rowland che, senza troppi sofrzi ha amministrato il vantaggio portandosi a casa il primo successo stagionale in F. Renault. Il secondo posto del compagno di squadra, Jazeman Jaafar, segnano una doppietta Fortec alla prima uscita mondiale, terzo posto per Dean Stoneman (Dams). Ritirato il “volto F1” Roberto Merhi in seguito ad un contatto.

Di seguito la classifica di gara 1:
1) Oliver Rowland – Fortec – 42’06″315
2) Jazeman Jaafar – Fortec – 2″117
3) Dean Stoneman – Dams – 4″755
4) Matthieu Vaxiviere – Lotus Charouz – 16″394
5) Meindert Van Buuren – Lotus Charouz – 16″394
6) Pietro Fantin – Draco – 20″368
7) Nyck De Vries – Dams – 27″330
8) Nicholas Latifi – Arden – 32″844
9) Tom Dillmann – Carlin – 35″757
10) Gustav Malja – Strakka – 35″891
11) Bruno Bonifacio – Draco – 54″408
12) Aurelien Panis – Tech 1 – 1’11″935
13) Patric Armand – Pons + 1 giro
14) Roy Nissany – Tech 1  + 1 giro

Gara 2. Una gara senz’altro spettacolare per contesto e finale mozzafiato. Partita sotto regime di safety car e poi interrotta per un temporale abbattutosi su Aragon, la gara è poi ripartita con il duo De Vries (Dams) –  Vaxiviere (Lotus Charouz) al comando. Condizione da pneumatici intermedi che ha favorito il francese fino al momento del sorpasso, bello e inaspettato ai danni di De Vries. L’alfiere della Lotus Charouz, inserendosi all’ultima curva, ha strappato il sorpasso andando a vincere. Il francese si è così riscattato dell’occasione sfumata in gara uno. Secondo posto per Nyck De Vries, beffato sul finale, terzo posto per il vincitore di gara 1, Olivier Rowland (Fortec). Primi punti stagionali per il già pilota Manor F1, Roberto Merhi (Pons) giunto nono al traguardo.

Di seguito la classifica di gara 2.
1) Matthieu Vaxiviere – Lotus Charouz – 1.06’48″647
2) Nyck De Vries – Dams – 3″459
3) Oliver Rowland – Fortec – 9″926
4) Tio Ellinas – Strakka – 20″518
5) Tom Dillmann – Carlin – 26″285
6) Meindert Van Buuren – Lotus Charouz – 29″111
7) Jazeman Jaafar – Fortec – 29″607
8) Alfonso Celis – AVF – 32″629
9) Roberto Merhi – Pons – 34″717
10) Bruno Bonifacio – Draco – 48″122
11) Pietro Fantin – Draco – 49″043
12) Dean Stoneman – Dams – 54″607
13) Aurelien Panis – Tech 1 – 1’00″323
14) Nicholas Latifi – Arden – 1’10″161
15) Sean Gelael – Carlin – 1’11″014
16) Roy Nissany – Tech 1 – 1’11″100
17) Patric Armand – Pons – 1’11″787
18) Egor Orudzhev – Arden – 1’13″303
19) Beitske Visser – AVF – 1’14″210
20) Gustav Malja – Strakka + 1 giro

Appuntamento con la seconda tappa della F.Renault 3.5 a Montecarlo il 24 maggio.

Simone Corradengo

 


Stop&Go Communcation

Inizia anche la Formula Renault 3.5 e sono subito scintille in gara uno con la vittoria di Oliver Rowland e Matthieu Vaxiviere in gara due […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/Rolwnad_FR35.jpg F.Renault 3.5 – Aragon: Buona la prima per Rowland e Vaxiviere in gara uno e due