Robin Frijns si ripete: è sua anche la seconda pole-position in palio nel weekend di Budapest della Formula Renault 3.5. Il turno di qualifiche di questa mattina ha avuto un epilogo molto simile a quello di ieri, con l’olandese capace in chiusura di bruciare di nuovo Kevin Magnussen, questa volta per appena 9 millesimi.

È stata una sessione tiratissima, con tutta la top-ten racchiusa in appena mezzo secondo. Sarà garanzia di battaglie accese nella corsa di oggi, ma non necessariamente di sorpassi, viste le caratteristiche dell’Hungaroring. Rischia di essere un problema per Jules Bianchi e Sam Bird, i due rivali di Frijns nella lotta al titolo, che non sono riusciti ad andare oltre il 7° e il 9° posto.

Se per il britannico il trend non è cambiato, il francese delude essendo riuscito ieri a salire sul podio. Frijns ha quindi fra le mani una grossa occasione per allungare ulteriormente in classifica generale.

La terza piazza sulla griglia è invece appannaggio di Arthur Pic, che ha preceduto Antonio Felix da Costa, Marco Sorensen e Will Stevens. Degno di nota il fatto che le prime 6 posizioni siano occupate da piloti alla loro prima stagione in questa categoria, che diventano addirittura 7 se vogliamo considerare Bianchi un “rookie”, vista la precedente esperienza in GP2.

Trova un varco in top-ten pure l’estone Kevin Korjus (8°), al suo primo fine settimana con i colori della Lotus. Decima posizione per Alexander Rossi.

Continua intanto a ben impressionare il debuttante Tamas Pal Kiss (13°), che sul tracciato di casa ha regalato il miglior risultato in qualifica del 2012 alla BVM Target. L’ungherese si impone quindi nel confronto incrociato con Aaro Vainio e Daniel Abt, le altre due fresche new-entry in arrivo dalla GP3 Series.

Più in difficoltà del previsto gli alfieri della Draco, con Nico Muller addirittura 22°.

Classifica

01. Robin Frijns – Fortec Motorsports – 1:28.232
02. Kevin Magnussen – Carlin – 1:28.239
03. Arthur Pic – DAMS – 1:28.472
04. Antonio Felix da Costa – Arden Caterham – 1:28.516
05. Marco Sorensen – Lotus – 1:28.531
06. Will Stevens – Carlin – 1:28.575
07. Jules Bianchi – Tech 1 Racing – 1:28.659
08. Kevin Korjus – Lotus – 1:28.693
09. Sam Bird – ISR – 1:28.712
10. Alexander Rossi – Arden Caterham – 1:28.729
11. Nick Yelloly – Comtec Racing – 1:28.929
12. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 1:29.063
13. Tamas Pal Kiss – BVM Target – 1:29.116
14. Carlos Huertas – Fortec Motorsports – 1:29.160
15. Lucas Foresti – DAMS – 1:29.184
16. Mikhail Aleshin – Team RFR – 1:29.207
17. Zoel Amberg – Pons Racing – 1:29.313
18. Aaro Vainio – Team RFR – 1:29.366
19. Andre Negrao – Draco Racing – 1:29.366
20. Vittorio Ghirelli – Comtec Racing – 1:29.427
21. Jake Rosenzweig – ISR – 1:29.624
22. Nico Muller – Draco Racing – 1:29.636
23. Nicolay Martsenko – BVM Target – 1:29.770
24. Daniil Move – P1 Motorsport – 1:30.152
25. Daniel Abt – Tech 1 Racing – 1:30.165
26. Yann Cunha – Pons Racing – 1:30.184

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Robin Frijns si ripete: è sua anche la seconda pole-position in palio nel weekend di Budapest della Formula Renault 3.5. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/wsr-160912-01.jpg Budapest, Qualifiche 2: Frijns di nuovo in pole per tentare la fuga