Dopo l’entusiasmante appuntamento inaugurale a Monza, la World Series by Renault fa tappa al MotorLand Aragon, circuito che i piloti hanno abbondantemente imparato a conoscere durante l’inverno.

Parliamo di un tracciato davvero molto interessante, che presenta una varietà di curve che da sempre fanno entusiasmare i piloti che prendono parte a questa corsa. Considerando i risultati nei test invernali e le ottime prestazioni tirate fuori a Monza, il favorito numero uno per il week-end resta certamente Carlos Sainz Jr.

Benoît Dupont, responsabile di Renault Sport Technologies, ha voluto esprimere un proprio parere sul tracciato di Aragon, analizzando curva per curva tutte le difficoltà che i piloti dovranno affrontare durante questo fine settimana.

Ecco le parole di Benoît Dupont: “L’appuntamento ad Aragon è ormai diventato un classico. Abbiamo affrontato il nostro primo week-end nel 2009 e lo spettacolo è sempre stato uno dei aspetti caratteristici di questo fine settimane”.

“Team e piloti sanno di andare in un circuito che presenta una vasta gamma di sfide e difficoltà. Il circuito di Aragon è segnato da una prima parte con pesanti frenati e curve in salita, soprattutto nel primo settore della pista. Di contro, abbiamo un terzo settore molto veloce in discesa con curve cieche e pesanti frenate. Inoltre, curve come il tornante finale, offrono ai piloti diversi punti di sorpasso che possono essere sfruttati anche grazie all’ausilio del DRS, che, considerando la lunga retta opposta al rettilineo principale, può giocare un ruolo di primaria importanza” ha concluso.

 

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94


Stop&Go Communcation

Dopo l’entusiasmante appuntamento inaugurale di Monza, la World Series by Renault fa tappa al MotorLand Aragon, circuito che i piloti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/2340034e189a6619294a2a2474e09e1f.jpg Benoît Dupont, Renault Sport Tech: “Aragon regala sempre spettacolo”