È nuovamente Daniel Ricciardo ad aggiudicarsi la pole-position ad Alcaniz, nella seconda sessione di qualifiche riservata alla F.Renault 3.5. In condizioni analoghe a quelle trovate ieri, con pioggia e asfalto bagnato, l'australiano ha capitalizzato perfettamente le fasi conclusive del turno, in cui i tempi sono andati via via abbassandosi grazie all'asciugarsi del tracciato. A bandiera a scacchi già esposta, l'alfiere del team Tech 1 ha marcato con un colpo di reni il best lap in 1:58.709, guadagnandosi la partenza al palo per Gara 2.

In extremis è balzato in prima fila anche Sten Pentus (Fortec), con 220 millesimi di distacco dal leader, il quale ha scavalcato per un soffio il ceco Jan Charouz (P1 Motorsport). Deve così accontentarsi della quarta piazza Daniel Zampieri, che aveva a lungo cullato il sogno di realizzare il colpaccio, dopo aver stazionato con costanza al vertice della classifica, confermando una volta di più di sapersi esaltare in queste condizioni di aderenza.

Il campione in carica della F3 Italia ha preceduto il compagno di squadra alla Pons Racing, Federico Leo, mentre ha ben figurato anche la coppia della ISR formata da Esteban Guerrieri (6°) e Filip Salaquarda (7°).

Soltanto ottavo, invece, il trionfatore della prima manche Mikhail Aleshin. Il russo non è riuscito a mantenere il trend degli avversari al restart dopo la bandiera rossa, esposta per l'uscita nella ghiaia di Victor Garcia, il quale ha così dato forfait dopo appena 3 tornate. Il monegasco Stefano Coletti completa la top-ten, più arretrati i due portacolori della Draco: Berthon è 14°, Leal 16°. Resta nell'ombra Brendon Hartley, 13°, fortemente ridimensionato nel confronto interno con Ricciardo.

Alle 14 scatterà Gara 2, con forti probabilità che possa permanere ancora la pioggia.

Classifica

01. Daniel Ricciardo – Tech 1 – 1:58.709
02. Sten Pentus – Fortec Motorsport – +0.220
03. Jan Charouz – P1 Motorsport – +0.290
04. Daniel Zampieri – Pons Racing – +0.348
05. Federico Leo – Pons Racing – +0.396
06. Esteban Guerrieri – ISR – +0.408
07. Filip Salaquarda – ISR – +0.694
08. Mikhail Aleshin – Carlin – +0.730
09. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – +0.764
10. Stefano Coletti – Comtec Racing – +0.851
11. Nelson Panciatici – Junior Lotus Racing – +0.859
12. Albert Costa – Epsilon Euskadi – +1.085
13. Brendon Hartley – Tech 1 – +1.172
14. Nathanael Berthon – Draco Racing – +1.234
15. Greg Mansell – Comtec Racing – +1.355
16. Julian Leal – Draco Racing – +1.363
17. Jake Rosenzweig – Carlin – +1.371
18. Daniil Move – Junior Lotus Racing – +1.887
19. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – +2.103
20. Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – +2.208
21. Bruno MEndez – FHV Interwetten – +2.452
22. Sergio Canamasas – FHV Interwetten – +2.546
23. Jon Lancaster – Fortec Motorsport – +2.548
24. Victor Garcia – KMP Racing – +16.742

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

È nuovamente Daniel Ricciardo ad aggiudicarsi la pole-position ad Alcaniz, nella seconda sessione di qualifiche riservata alla F.Renault 3.5. In […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-180410-01.jpg Alcaniz, Qualifiche 2: Sul bagnato Ricciardo bissa la pole in extremis. Seconda piazza per Pentus, Zampieri 4°, Aleshin solo 8°