Debuttanti alla riscossa ad Alcaniz. È stato Cesar Ramos ad aggiudicarsi la pole-position nella seconda sessione di qualifiche della Formula Renault 3.5, con il tempo di 1:43.168: il brasiliano, campione in carica della F3 Italia, ha quindi confermato le ottime cose fatte vedere nelle prove libere, pronto a riscattarsi dal deludente epilogo di ieri pomeriggio.

L’alfiere del team Fortec (vincitore di Gara 1 con Alexander Rossi, ora solo 8°) ha preceduto un altro rookie, il sorprendente Kevin Korjus. L’estone della Tech 1 è staccato di 116 millesimi, seguito dai sempre competitivi Albert Costa e Nelson Panciatici. Resta ancorato alle posizioni che contano pure Daniil Move, quinto davanti a Brendon Hartley e Robert Wickens.

Il canadese scatterà quindi di nuovo appaiato a Rossi, ma senza dubbio con prospettive diverse rispetto al sabato. L’utilizzo di una configurazione aerodinamica a piacimento per ogni squadra sembrerebbe aver rimescolato le carte del gruppo, senza però pregiudicarne lo straordinario equilibrio che continua a contraddistinguerlo: nello spazio di un secondo troviamo nuovamente 22 piloti.

È di conseguenza tutto aperto anche per Nathanael Berthon e Daniel Zampieri, i quali completano la top ten. C’è un po’ di rammarico per il talento della BVM Target, che nel suo ultimo tentativo aveva realizzato il record assoluto nel primo settore della pista (26.0 secondi) ma ha poi commesso un piccolo errore in staccata. C’è in ogni caso il potenziale per far bene, senza le noie al propulsore incontrate nella prima manche.

Non ingrana invece Jean-Eric Vergne (14°), nonostante un buon ruolino di marcia nelle fasi iniziali. Per il francese si prospetta perciò un’altra corsa di rimonta, con tutte le difficoltà del caso. Qualche problema inoltre per Sergio Canamasas, con l’altra Dallara della BVM Target, e per Sten Pentus (25°).

Alle 14:15 la partenza di Gara 2.

Classifica

01. Cesar Ramos – Fortec Motorsports – 1:43.168
02. Kevin Korjus – Tech 1 Racing – 1:43.284
03. Albert Costa – Epic Racing – 1:43.294
04. Nelson Panciatici – KMP Racing – 1:43.346
05. Daniil Move – P1 Motorsport – 1:43.404
06. Brendon Hartley – Gravity Charouz Racing – 1:43.477
07. Robert Wickens – Carlin – 1:43.486
08. Alexander Rossi – Fortec Motorsports – 1:43.516
09. Nathanael Berthon – ISR – 1:43.573
10. Daniel Zampieri – BVM Target – 1:43.587
11. Stephane Richelmi –  Draco Racing – 1:43.667
12. Chris van der Drift – Mofaz Racing – 1:43.740
13. Arthur Pic – Tech 1 Racing – 1:43.740
14. Jean Eric Vergne – Carlin – 1:43.742
15. Jan Charouz – Gravity Charouz Racing – 1:43.812
16. Lewis Williamson – ISR – 1:43.815
17. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – 1:43.898
18. Daniel Mckenzie – Comtec Racing – 1:43.966
19. Jake Rosenzweig – Mofaz Racing – 1:44.017
20. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 1:44.089
21. Andre Negrao –  Draco Racing – 1:44.131
22. Oliver Webb – Pons Racing – 1:44.167
23. Sergio Canamasas – BVM Target – 1:44.186
24. Daniel De Jong – Comtec Racing – 1:44.265
25. Sten Pentus – Epic Racing – 1:44.570
26. Dominic Storey – Pons Racing – 1:44.612

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Debuttanti alla riscossa ad Alcaniz. È stato Cesar Ramos ad aggiudicarsi la pole-position nella seconda sessione di qualifiche della Formula […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-170411-01.jpg Alcaniz, Qualifiche 2: Guizzo di Cesar Ramos, Korjus alle sue spalle