Una intensa pioggia è caduta nella notte ad Alcaniz, dove questa mattina si è disputato il primo turno di qualifiche della F.Renault 3.5, valevole per lo schieramento di Gara 1 in programma nel pomeriggio. Tempi notevolmente più alti quindi, come inevitabile sull'asfalto bagnato, ma anche una sessione appassionante e ricca di avvicendamenti al vertice della classifica. A complicare ulteriormente il lavoro dei piloti ci ha pensato la configurazione a basso carico aerodinamico prevista dal nuovo regolamento per la giornata di sabato, che ha permesso ai concorrenti di sfruttare una deportanza inferiore a quella richiesta normalmente in queste situazioni.

La battaglia si è interrotta tuttavia con poco più di tre minuti di anticipo, con i commissari che hanno deciso di esporre la bandiera rossa per l'uscita del russo Mikhail Aleshin alla Curva 5. Senza alcun restart, la pole-position è andata così nelle mani di Daniel Ricciardo, già leader nella giornata di ieri. Il rookie australiano ha marcato il tempo di 2:01.886, dopo essersi portato al comando appena poco prima scalzando lo stesso Aleshin, e ritoccando successivamente la propria performance per consolidare un margine di 642 millesimi.

L'alfiere del team Carlin è stato a lungo davanti, trovando in un fantastico Daniel Zampieri (poi 3°) il principale osso duro. Il romano della Ferrari Driver Academy ottiene all'esordio, e in un contesto senza dubbio selettivo, una bellissima seconda fila, giusto davanti al compagno di squadra in casa Pons Racing, il milanese Federico Leo. Ci può persino essere rammarico per un possibile risultato ancora migliore, anzi diciamola tutta: Zampieri ha perso una probabilissima pole position, visto il ritmo crescente che aveva imposto alla sua Dallara-Renault, solo a causa dell'esposizione della bandiera rossa sventolata dai commissari, i quali hanno poi imposto lo stop prematuro e definitivo ai contenders.

Esteban Guerrieri ha fatto valere la propria esperienza chiudendo 5°, seguito da Stefano Coletti (incappato in un errore nel suo ultimo tentativo) e Jon Lancaster. Continua a non brillare particolarmente Brendon Hartley, in ombra nel confronto interno al box Tech 1 con Ricciardo ma anche in ottica assoluta: il neozelandese è infatti soltanto decimo.

Relegata indietro pure la coppia dello junior team Lotus, con il francese Nelson Panciatici 13° e Daniil Move 16°. La Draco registra invece l'ottavo posto del colombiano Julian Leal, confermatosi più rapido di Nathanael Berthon. Il transalpino è 20°.

Alle 14 lo start di Gara 1, quando le previsioni meteo anticipano possibili nuovi rovesci d'acqua al Motorland Aragon.

Classifica

01. Daniel Ricciardo – Tech 1 – 2:01.886
02. Mikhail Aleshin – Carlin – 2:02.528
03. Daniel Zampieri – Pons Racing – 2:02.633
04. Federico Leo – Pons Racing – 2:03.013
05. Esteban Guerrieri – ISR – 2:03.025
06. Stefano Coletti – Comtec Racing – 2:03.036
07. Jon Lancaster – Fortec Motorsport – 2:03.276
08. Julian Leal – Draco – 2:03.673
09. Filip Salaquarda – ISR – 2:03.776
10. Brendon Hartley – Tech 1 – 2:03.977
11. Jake Rosenzweig – Carlin – 2:04.089
12. Walter Grubmuller – P1 Motorsport – 2:04.133
13. Nelson Panciatici – Junior Lotus Racing – 2:04.347
14. Greg Mansell – Comtec Racing – 2:04.403
15. Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 2:04.461
16. Daniil Move – Junior Lotus Racing – 2:04.897
17. Sten Pentus – Fortec Motorsport – 2:05.498
18. Bruno Mendez – FHV Interwetten – 2:05.564
19. Jan Charouz – P1 Motorsport – 2:05.728
20. Nathanael Berthon – Draco – 2:05.878
21. Albert Costa – Epsilon Euskadi – 2:06.158
22. Victor Garcia – KMP Racing – 2:06.529
23. Anton Nebylitsikiy – KMP Racing – 2:07.277
24. Sergio Canamasas – FHV Interwetten – 2:08.444

Aggiornamento sulla griglia di Gara 1


Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Una intensa pioggia è caduta nella notte ad Alcaniz, dove questa mattina si è disputato il primo turno di qualifiche […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-170410-01.jpg Alcaniz, Qualifiche 1: Sul bagnato la pole-position è di Ricciardo. Aleshin fuori ma è 2° davanti a un grande Zampieri