Semaforo verde per la F.Renault 3.5, che in questo week-end apre la stagione 2010 sul circuito di Alcaniz, lo stesso dove si era chiuso lo scorso campionato e dove si sono disputati gli ultimi test collettivi. Era stato Sten Pentus a chiudere davanti a tutti la preaseason, ed è ancora l'estone a piazzarsi in vetta alla prima sessione di prove libere, disputata con meteo incerto e basse temperature, tanto che i commissari hanno decretato il regime di "wet practice".

L'alfiere della Fortec ha marcato il miglior tempo in 1:43.615, inevitabilmente molto più alto quindi di quello con cui aveva svettato nei test di fine marzo. Pentus l'ha spuntata di pochissimo (56 millesimi) sull'attesissimo Daniel Ricciardo, rookie campione in carica della British F3, al via sotto le insegne Red Bull con la Tech 1. Fantastica la terza posizione di Daniel Zampieri, anch'egli all'esordio assieme al team Pons Racing, insieme a cui aveva patito non pochi problemi tecnici nel suo cammino di preparazione.

Il titolato della F3 Italia, membro della Ferrari Driver Academy, ha stazionato con costanza nelle zone nobili della graduatoria, per poi balzare sulla virtuale zona podio nelle battute conclusive, scalzando Jon Lancaster con l'altra monoposto schierata dalla Fortec. Zampieri avrebbe potuto persino limare ancora qualcosa, senza un errore nel primo settore durante il suo giro buono.

La scuderia vincitrice nel 2009 con Bertrand Baguette, l'italiana Draco, piazza il colombiano Julian Leal quinto, mentre chiude la top-ten il più quotato Nathanael Berthon. Il russo Daniil Move è sesto assieme allo Junior Team Lotus (dietro cui si cela la struttura della Mofaz), battendo quindi il compagno Nelson Panciatici, 9°, new-entry di lusso proveniente dalla GP2 Series.

Sono invece rispettivamente settimo e ottavo Brendon Hartley e Stefano Coletti, altri nomi chiamati a recitare il ruolo di protagonisti durante dell'anno. È più arretrato l'altro corridore azzurro Federico Leo (16°), mentre stentano un po' i rientranti Esteban Guerrieri e Mikhail Aleshin. L'argentino, accasatosi alla ISR dopo la bella parentesi nella Superleague Formula, figura al momento 18esimo, proprio davanti al russo della Carlin.

Nel pomeriggio (alle 14:45) si terranno le Libere 2.

Classifica

01. Sten Pentus – Fortec Motorsport – 1:43.615
02. Daniel Ricciardo – Tech 1 – 1:43.671
03. Daniel Zampieri – Pons Racing – 1:43.867
04. Jon Lancaster – Fortec Motorsport – 1:44.158
05. Julian Leal – Draco – 1:44.315
06. Daniil Move – Junior Lotus Racing – 1:44.339
07. Brendon Hartley – Tech 1 – 1:44.390
08. Stefano Coletti – Comtec Racing – 1:44.439
09. Nelson Panciatici – Junior Lotus Racing – 1:44.475
10. Nathanael Berthon – Draco – 1:44.502
11. Keisuke Kunimoto – Epsilon Euskadi – 1:44.538
12. Jan Charouz – P1 Motorsport – 1:44.607
13. Walter Grubmuller – P1 Motorsport -1:44.650
14. Victor Garcia – KMP Racing – 1:44.740
15. Jake Rosenzweig – Carlin – 1:44.749
16. Federico Leo – Pons Racing – 1:44.819
17. Anton Nebylitskiy – KMP Racing – 1:44.841
18. Esteban Guerrieri – ISR – 1:45.095
19. Mikhail Aleshin – Carlin – 1:45.127
20. Sergio Canamasas – FHV Interwetten – 1:45.299
21. Greg Mansell – Comtec Racing – 1:45.448
22. Albert Costa – Epsilon Euskadi – 1:45.638
23. Bruno Mendez – FHV Interwetten – 1:46.890
24. Filip Salaquarda – ISR – 1:47.078

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Semaforo verde per la F.Renault 3.5, che in questo week-end apre la stagione 2010 sul circuito di Alcaniz, lo stesso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsr-160410-01.jpg Alcaniz, Libere 1: Sten Pentus comincia da leader davanti a Ricciardo. Daniel Zampieri subito alle loro spalle al terzo posto