Si è rivelata una tappa particolarmente interessante per i colori CRG a Muro Leccese la terza e ultima prova della WSK Super Master Series, disputata a La Conca nel weekend del 27 aprile.

Una presenza pressoché costante sul podio ha valorizzato la performance dei suoi piloti, a cominciare da Felice Tiene che con il suo ottimo secondo posto in KF induce all’ottimismo per gli imminenti impegni internazionali CIK-FIA.

Brillante protagonista della giornata finale di La Conca si è rivelato Felice Tiene, che con il suo CRG motorizzato TM by GFR, in KF si è prodotto in un weekend impeccabile concluso alla fine con un gran bel secondo posto alle spalle di Ilott Callum su Zanardi. Tiene si era ben presto inserito fra i migliori fin dalle prove ufficiali per poi piazzarsi quarto dopo le manches di qualificazione e quinto nella sua Prefinale. Migliorato ulteriormente il setup di telaio e motore, in Finale Tiene si è quindi prodotto in una eccellente rimonta conclusa con bel un secondo posto, peraltro acquisito dopo pochi giri saltando come “birilli” tutti i suoi diretti avversari, ad eccezione appunto di Ilott.

Ottima anche la sesta posizione conquistata dallo spagnolo Pedro Hiltbrand, che con questa gara si conferma fra i migliori della categoria. Un po’ di problemi invece per il romeno Dionisios Marcu, soprattutto per noie ad un pneumatico, ma in Finale si è prodotto in un recupero dal fondo dello schieramento fino alla 20ma posizione.

Purtroppo il venezuelano Sidney Gomez è rimasto invece coinvolto in un incidente in partenza nella sua Prefinale con la conseguenza di non potersi qualificare per la Finale.

In KZ2 i colori CRG sono stati rappresentati da Davide Forè, in gara con il team DTK. Come auspicato, il pilota italiano ha ampiamente riscattato le sue due precedenti gare della WSK Super Master e si è riproposto fra i migliori piloti della categoria, andando a conquistare il podio con un meritato terzo posto che fa ben sperare per la stagione internazionale CIK-FIA. Forè dopo essersi piazzato sesto in Prefinale, in Finale ha velocemente rimontato fino a installarsi al terzo posto e mantenere la posizione fino al termine alle spalle di Ardigò e Thonon. Ora per Forè anche un impegno extra con CRG USA per la prima prova del “trittico” di gare della serie “Pro Tour” negli Stati Uniti a Dallas in programma il 4 maggio.

Non sono stati molto fortunati questa volta i colori CRG in KF Junior, a partire dal leader di classifica, il venezuelano Mauricio Baiz al debutto con la squadra ufficiale. Baiz ha un po’ fatto fatica a trovare il giusto set-up, ma ha saputo recuperare bene da uno sfortunato incidente in una manche fino a rimontare sia in Prefinale e poi in Finale con un 17mo posto, per poi però subire una penalizzazione nella gara conclusiva per una manovra ritenuta non corretta. In campionato Baiz ha concluso al quarto posto, alle spalle di Ahmed (vincitore della Finale), Ticktum e Leonardo Lorandi.

Anche lo spagnolo della CRG Eliseo Martinez ha incontrato un po’ di difficoltà. In Finale Martinez si è dovuto accontentare della 18ma posizione dopo essersi piazzato 10mo in Prefinale e aver conquistato una promettente 16ma posizione dopo le manches.

Al giovane inglese Archie Tillett è mancata la qualificazione in Finale a causa di un ritiro già al primo giro della sua Prefinale, ma nel weekend ha fatto vedere una buona competitività con il suo telaio CRG equipaggiato con il motore TM preparato da Galiffa Team.

I colori CRG si sono rivelati protagonisti anche nella 60 Mini, dove con il team Gamoto il malese Muizzuddin Abdul Gafar ha tentato fino all’ultimo di conquistare il titolo nel campionato, con una candidatura garantita dalla vittoria nella precedente gara di Castelletto. Anche a La Conca Muizzuddin, con il telaio CRG/Hero motorizzato LKE, ha lottato per le posizioni di vertice, ma alla fine si è dovuto accontentare di un terzo posto in Finale alle spalle di Abrusci e Fusco. Un piazzamento che comunque gli ha garantito uno splendido secondo posto in campionato.

Felice Tiene (KF): “Ho recuperato piuttosto bene in Finale fino al secondo posto. Ho avuto un trend di prestazioni in crescendo, ma ancora mi mancava qualcosa per poter lottare per il successo. Nei prossimi giorni dobbiamo lavorare per annullare quel piccolo gap che non mi ha permesso di poter puntare alla vittoria. E’ questo il nostro obiettivo, ma esco da La Conca con fiducia in vista del prossimo impegno del Campionato Europeo CIK-FIA, che si disputerà proprio su questa pista l’11 maggio.”

Davide Forè (KZ2): “Sono contento per il mio terzo posto. Mi mancava ancora un po’ di competitività per raggiungere i primi due, ma sono contento di aver migliorato la prestazione rispetto alle mie ultime gare. Abbiamo fatto un passo decisivo per poter puntare alla vittoria. E’ stato un lavoro duro, molto impegnativo, ma ce l’abbiamo fatta. Fra poco ci concentreremo per poter affrontare al meglio l’Europeo, ma oggi mi voglio godere questo podio. Voglio ringraziare il mio meccanico, TM e tutto il team per questo bel risultato.”


Stop&Go Communcation

Si è rivelata una tappa particolarmente interessante per i colori CRG a Muro Leccese la terza e ultima prova della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/xo8omjhghj.jpg WSK Super Master – Triplo podio per la CRG a Muro Leccese!