C’è soddisfazione nelle parole spese da Lorenzo Travisanutto per raccontarci il trionfo nel secondo round della WSK Super Master Series.

Buona la terza verrebbe da dire, dopo la sfortuna all’esordio nella Champions Cup e le difficoltà di Pavia, l’alfiere del Ward Racing è riuscito finalmente a portare a casa la vittoria. Il weekend non era iniziato nel migliore dei modi per via di alcuni problemi all’accensione nelle qualifiche e soprattutto per l’importante dazio pagato a livello motoristico rispetto agli avversari. Una modifica dell’ultimo minuto ha però cambiato le carte in gioco e così Travisanutto ha potuto portare a casa la coppa del vincitore.

“Del weekend siamo tutti molto soddisfatti, abbiamo portato a casa il miglior risultato possibile, conquistando più punti di tutti i nostri avversari” ha commentato Travisanutto a Stop&Go. “Siamo attualmente terzi in classifica generale e questo è importante specie perchè Sarno non era la pista ideale per il nostro motore”

“Le qualifiche erano cominciate nel peggior modo possibile con la pista che andava man mano ad asciugarsi, un problema con l’accensione mi ha fatto poi precipitare dalla 1a alla 10a piazza. In Prefinale mancava la velocità, quindi per la Finale abbiamo osato con il setting pur di migliorare un po’. La mossa fortunatamente ha pagato, infatti nella prima metà di gara eravamo molto veloci e ciò mi ha consentito di prendere la testa della corsa e mantenerla fino all’8° giro ai danni di Nicklas (Nielsen, ndr), che sapevamo fosse leggermente più competitivo nella seconda parte. Nonostante questo, siamo riusciti a mantenere il suo ritmo, sebbene abbia subito qualche giro dopo il sorpasso da Tom (Joyner, ndr). Visto il distacco tra me e lui avevo rinunciato al gradino più alto, Joyner però all’ultimo giro ha subito il grippaggio del motore, rallentando anche Nielsen e consentendomi di superare entrambi”.

“Sono capitato nel posto giusto al momento giusto, anche se senza le migliorie apportate per la Finale ciò non sarebbe stato possibile, ma si sa, la fortuna aiuta gli audaci. Ora bisogna concentrarci sulle rimanenti due prove di questa Super Master Series (Muro Leccese e Adria, ndr), che avranno luogo su due piste nelle quali ho un buon feeling. Spero di poter essere nuovamente della partita” ha concluso.


Stop&Go Communcation

C’è soddisfazione nelle parole con cui Lorenzo Travisanutto ci ha raccontato il trionfo nel secondo round della WSK Super Master Series […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/1929263_234576133555017_6836307432732748676_n.jpg WSK Super Master Series – Travisanutto re di Napoli: “Abbiamo rischiato in Finale, ma la fortuna aiuta gli audaci!”